Social media

Lyndsey Thomas e il suo parto con FOTO in diretta su Twitter

Lyndsey-Thomas-su-twitter-7
11 Giugno 2014
Un mamma inglese posta in diretta su Twitter le foto del suo parto. Dalle prime contrazioni, all'epidurale, alla prima foto insieme alla piccola nata. E invita tutte le mamme a seguire sul social media la sua diretta.
Facebook Twitter Google Plus More

 

Uno scatto mentre sorride in sala parto, mentre le stanno facendo l'epidurale, durante le contrazioni, mentre il compagno si addormenta sul lettino. E venti minuti dopo la nascita della sua bambina, Fearne Eileen, ancora online con la loro prima foto insieme. Lei si chiama Lyndsey Thomas ed è una mamma 34enne britannica che ha deciso di invitare tutte le mamme del suo Paese a seguire il suo parto in diretta su Twitter. Come scive lei stessa sul suo profilo Twitter: "@BritMums follow me and tune in at #lyndseygivesbirth" (mamme britanniche, seguitemi e state sintonizzate su #lyndseygivesbirth).

 

 

 

Da questa foto e quella scritta inizia tutto.

Lyndsey ha condiviso le foto di se stessa mentre ha le contrazioni, con le ostetriche dell'ospedale, mentre aspira gas e le fanno l'epidurale. (Leggi anche partorire con il gas esilarante). Si è limitata a risparmiare ai suoi seguaci solo i dettagli più crudi della fase finale dell’operazione. Pochi giorni fa la donna ha spiegato che cosa l'ha spinta a condividere un momento così intimo su Twitter: “Volevo catturare quanto più potevo”, spiega la donna."E' stato un modo per tenere lontani il più possibile i dolori delle contrazioni e per tenere aggiornati gli amici."

”E’ stato anche un esperimento sociale per vedere che reazione ci sarebbe stata. Tutti erano positivi. C’era chi si chiedeva quale sarebbe stato il peso (del neonato) e a che ora sarebbe nato”.

 

 

 

(Lyndsey mentre le fanno l'epidurale)

La donna ha partorire lo scorso 17 maggio al Whittington Hospital a nord di Londra. E' arrivata alle 8 di mattina e durante il suo travaglio ha twittato circa una cinquantina di post. Per farsi seguire da amici (e sconosciuti) ha usato il tag 'lyndseygivesbirth’.

Nelle prime ore del mattino ha presentato al mondo sua figlia: ‘Ferne Eileen Thomas born at 01.04 weighing in at 7.4.’

 

 

Lyndsay non è la prima a condividere le gioie della maternità sui social network. Lo scorso 8 aprile, Claire Diaz-Ortiz un'impiegata di Twitter, ha postato il suo travaglio e il suo parto sul social network. Anche un'altra mamma, Fi Star-Stone di Stafford, per ‘promuovere’ le gioie del parto naturale senza anti-dolorifici e senza epidurale ha mandato aggiornamenti continui durante il travaglio e subito dopo la nascita del secondogenito Oscar.

 

La storia: il mio parto africano

"Ciao,leggo spesso sulla vostra pagina racconti di nascite e di parti; vi vorrei raccontare il mio parto perché è stata un’esperienza unica che rifarei domani, non solo per l’emozione di ridiventare mamma, ma perché è stato tutto molto naturale.

Il mio Dott. lo chiama il parto africano.

Un Dott. del fatebenefratelli di Napoli è un grande sostenitore del parto africano, io ho partorito nel gennaio del 2012 e ho avuto la fortuna che di turno ci fosse questo medico che all’epoca non conoscevo e durante il travaglio mi ha mostrato un video di un parto di una ragazza: il parto consiste nello stare sdraiata su un letto su un fianco con le gambe chiuse e le ginocchia verso il petto per aiutarti nella spinta.

Durante il parto il Dott mi ha sostenuto..."

>> Segui come continua la storia della mamma sul parto africano

Link correlati:

Dalla webtv: tutti i video sul parto