Gravidanza

Parto: la posizione a carponi

parto_a_carponi
19 Aprile 2013
Tutti i vantaggi e svantaggi della posizione a carponi nel parto.
Facebook Twitter Google Plus More

Vantaggi

  • Rispetto alla posizione accovacciata, le gambe non si affaticano, poiché le ginocchia sono appoggiate a terra (meglio su un cuscino o un tappetino), mentre le braccia si sostengono al letto o ad una sedia. Se è presente in sala travaglio, molto comoda è la palla (di quelle grandi che si usano per il fitness), dove appoggiarsi con tutte le braccia ed anche con la testa, girata su un fianco. In alternativa, va bene anche una sedia con un cuscino.

  • In questa posizione anche la schiena si rilassa e non si sente il peso del pancione.

  • Il bacino ha molta libertà di movimento, e questo consente alla donna di trovare la posizione che meglio asseconda le spinte del bebè ed allevia le doglie.

Svantaggi

  • Alcune donne potrebbero provare imbarazzo a stare in questa posizione, specie se in sala travaglio ci sono altre donne o se la porta della stanza è aperta. In questo caso è bene chiedere prima alle ostetriche se si può contare su una maggiore intimità (che sarebbe sempre auspicabile, qualunque posizione si sceglie!)

LE POSIZIONI DEL PARTO

LA POSIZIONE SUPINA

LA POSIZIONE ACCOVACCIATA

LA POSIZIONE IN PIEDI

LA POSIZIONE LATERALE

Vuoi confrontarti o chiedere consiglio ad altre future mamme o mamme? Entra nel forum dedicato al parto