Terapie alternative

Dolori del parto, l'aromaterapia può aiutare?

bagno_caldo
08 Luglio 2008 | Aggiornato il 03 Marzo 2015
Alcune donne scelgono di partorire con l'aiuto dell'aromaterapia, un metodo di medicina naturale basato sull'uso di oli essenziali. Alcuni benefici sembrano esserci, ma non ci sono dati sufficienti per conclusioni definitive.
Facebook Twitter Google Plus More

Per alleviare i dolori di travaglio e parto senza ricorrere all'anestesia epidurale un tentativo può essere fatto con l'aromaterapia, un metodo naturale basato sull'utilizzo di oli essenziali, cioè estratti vegetali altamente concentrati.


Quali oli essenziali si possono usare?

L'idea è che oli essenziali calmanti e rilassanti come quelli di lavanda, incenso, camomilla o salvia moscatella possano aiutare a ridurre il dolore di travaglio e parto, ammorbidendo i tessuti o diminuendo la percezione stessa del dolore.

 

L'olio essenziale di menta piperita, invece, è consigliato per attenuare la nausea che talvolta accompagna il travaglio.


Come utilizzarli?


Ci sono tre modi possibili per utilizzare l'aromaterapia durante il travaglio.

  • Si possono fare massaggi con un olio apposito (per esempio olio di mandorle) contenente qualche goccia di olio essenziale.
  • Si può respirare l'olio essenziale lasciato cadere - giusto poche gocce! - sulle mani o su un fazzoletto.
  • L'olio può essere aggiunto all'acqua di un bagno caldo, a casa se il travaglio è appena iniziato o anche in ospedale, se si è deciso di fare il travaglio in vasca. Anche in questo caso, bastano poche gocce.

Sono sicuri?


In genere non sono segnalati particolari effetti collaterali, ma in rari casi vi è la possibilità di reazioni allergiche. Se il piccolo verrà fatto nascere in acqua, meglio evitare l’aggiunta degli oli essenziali nella vasca.


Sono davvero efficaci?


Gli studi scientifici per il momento disponibili non sono ancora giunti a una conclusione definitiva sulla reale efficacia dell'aromaterapia nell'attenuare significativamente i dolori del parto. I risultati di alcuni studi sembrano andare in questa direzione, mentre altri sembrano meno positivi.

 

Secondo le conclusioni della Cochrane Collaboration, la più accreditata iniziativa internazionale per la revisione critica delle informazioni sugli interventi sanitari, è ancora troppo presto per stabilire se l'aromaterapia sia davvero efficace nella gestione dei dolori di travaglio e parto.

 

Fonti per questo articolo: opuscolo informativo degli ospedali inglesi Doncaster e Bassetlaw; articolo di babycentre.co.uk; revisione sistematica della Cochrane collaboration.

 

Leggi anche:

 

Vuoi confrontarti con altre mamme? Entra nel forum dedicato al parto!