Home Gravidanza

Quali sono i primi sintomi di una gravidanza in corso?

di Nostrofiglio Redazione - 07.07.2021 - Scrivici

ecografia-prime-settimane
Fonte: Shutterstock
Quali sono i primi sintomi di una gravidanza? È facile identificarli? Risponde a questa domanda la dott.ssa Beatrice Brambilla, ostetrica presso "Studio Intreccio Treviglio".

Quali sono i primi sintomi di una gravidanza in corso? Risponde a questa domanda la dott.ssa Beatrice Brambilla, ostetrica presso Studio Intreccio Treviglio.

In questo articolo

I primissimi sintomi di una gravidanza

«E' da considerarsi sia che la donna abbia dei segnali di inizio gravidanza sia che non ne abbia alcuno. Tra le donne che mostrano segnali individuiamo in primis l'amenorrea, cioè il ritardo del ciclo che ci si aspettava, associato ad alcuni doloretti nella regione addomino-pelvica. 

I livelli maggiori di estrogeni e progesterone invece fanno aumentare l'afflusso di sangue in questa zona e diminuiscono la motilità intestinale.

Può essere normale che la donna abbia anche delle perdite vaginali. Tra queste le perdite che sono rossastre e scarse possono essere una delle conseguenze dell'impianto dell'embrione in utero. 

Invece sono definite leucorrea le perdite trasparenti e filamentose che ci possono essere per tutta la gravidanza e che non sono altro che una maggiore produzione di muco della cervice uterina. Se la donna ha perdite rosso vivo e molto abbondanti risulta necessaria una visita ostetrico-ginecologica».

Ricapitolando, come spiega l'esperta, tra i primi segnali di una gravidanza abbiamo:

  • amenorrea
  • doloretti nella regione addominale
  • diminuzione motilità intestinale
  • perdite vaginali rossastre e scarse
  • leucorrea: perdite trasparenti e filamentose

I segnali possono esserci tutti o solo alcuni. Il più importante resta comunque l'amenorrea.

Altri segnali di gravidanza

Altri segnali di gravidanza sono:

«La donna può anche sentire una stanchezza accentuata. Nel primo trimestre il corpo ci invita a rallentare e ad accogliere la nuova vita che proprio noi stiamo creando.

L'aumentato senso di fame è un altro segnale. L'importante non è mangiare per due, ma due volte meglio.

Tutti questi sono da considerarsi segnali di una possibile gravidanza».

La prima ecografia

«La certezza è data dalla prima ecografia effettuata entro le 10 settimane dall'ultima mestruazione.

Individuato l'embrione dotato di battito cardiaco e posizionato nella giusta sede, la gravidanza è sicura».

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli