Gravidanza

L'acquagym facilita il parto

gravidanza_piscina
25 Novembre 2008
Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Reproductive Health, la richiesta di analgesici da parte di gestanti che avevano seguito un corso di ginnastica in acqua è stato del 58% in meno rispetto a chi non aveva frequentato le lezioni.
Facebook Twitter More

L'acquagym facilita il parto rendendolo più indolore e riducendo del 58% la richiesta di analgesici durante il travaglio. E' quanto sostiene uno studio pubblicato sulla rivista Reproductive Health da esperti dell'università di Campinas, in Brasile, guidati da Rosa Pereira.

Gli esperti hanno coinvolto 71 gestanti e hanno fatto partecipare metà di loro a lezioni (50 minuti a settimana) di ginnastica in acqua di moderata intensità durante la gestazione.

Al momento del parto solo il 27% di loro ha avuto bisogno di analgesici contro il 65% del gruppo di controllo che non ha frequentato le lezioni di acquagym. Questo equivale a una riduzione del 58% della richiesta di analgesia.

La pratica dell'acquagym non ha effetti collaterali sulla gravidanza né sul nascituro, probabilmente il suo effetto antidolore deriva dalla sua capacità di migliorare le condizioni psicofisiche della gestante.

Lo sport in gravidanza fa bene

Mini-guida alimentazione in gravidanza