Home Gravidanza Salute e benessere

Voglia di cioccolato? Si può, anzi si deve

di Nostrofiglio Redazione - 20.10.2008 - Scrivici

donna_incinta_cioccolato.180x120
Il cioccolato fa bene alle donne 'in dolce attesa'. Studi svolti dall'Università di Perugia dimostrano che 30 gr di cioccolato fondente al giorno possono fungere da 'ottimo integratore'. E' quanto emerso a un convegno di Eurochocolate.

Alle donne incinta il cioccolato fa bene. E' quanto emerso al convegno internazionale "Cioccolato, donna, gravidanza", che si è svolto domenica scorsa a Perugia in occasione della quindicesima edizione di Eurochocolate, organizzato dal prof. Gian carlo Di Rienzo, direttore della Clinica ostetrica e ginecologica dell'Università di Perugia.

Studi svolti dall'equipe di Di Renzo - riferisce un comunicato - dimostrano che 30 grammi di cioccolato fondente (con il 70% di cacao) al giorno possano fungere da 'ottimo integratore'. Oltre a contenere il colesterolo e diminuire in modo consistente il rischio di anemia, l'assunzione di cioccolato, infatti, serve a mantenere regolare la pressione arteriosa e, quindi, a diminuire potenzialmente il rischio di gestosi.

Inoltre, 30 grammi di cioccolato apportano circa 130 calorie e quindi non rappresentano una minaccia per il peso.

Il cioccolato fondente fa bene non soltanto alle gestanti ma in generale a tutte le donne perché - si legge nel comunicato - migliora l'umore, attenua la sindrome premestruale, aiuta le performance sessuali e diminuisce gli attacchi di cefalea.

Insomma, il cioccolato fondente diventa un "prezioso alleato del benessere femminile, tutti i giorni, ma soprattutto in un periodo particolarmente impegnativo sia dal punto di vista fisico sia psicologico per la donna, come i nove mesi di gravidanza".

Vuoi confrontarti con altre mamme? Entra nel forum dedicato alla salute in gravidanza

Leggi articoli su

articoli correlati

ultimi articoli