Capogiri

Giramenti di testa in gravidanza

donna-svenimento
22 Ottobre 2013
Nei primi mesi di gravidanza, può capitare di avere dei giramenti di testa. Sono dovuti a cali di pressione, che non sono patologici e non vi sono terapie da fare (salvo casi molto particolari). Che cosa fare per prevenirli
Facebook Twitter More

Nei primi mesi di gravidanza può capitare di avvertire dei giramenti di testa, soprattutto al mattino e a digiuno. Sono dovuti a cali di pressione, che fino al secondo trimestre è fisiologicamente più bassa. Per evitare capogiri, sono utili alcuni accorgimenti.

Sin dagli inizi della gravidanza, il cuore si mette all’opera per funzionare per due e si ha un aumento della vasodilatazione che fa abbassare la pressione, mentre i livelli di zuccheri nel sangue si riducono, soprattutto a digiuno. Ed ecco che la futura mamma può avvertire dei capogiri, che non a caso in passato erano ritenuti uno dei segnali inequivocabili della gravidanza.

“La pressione arteriosa tende ad abbassarsi fino a 20-24 settimane, dopodiché risale fino a tornare ai valori che si avevano prima della gravidanza” spiega il prof. Sergio Ferrazzani, ginecologo e professore associato di Medicina dell’età prenatale presso il Policlinico Gemelli di Roma.

Gravidanza: che cosa fare per prevenire i capogiri

I cali di pressione non sono patologici e non vi sono terapie da fare (salvo casi molto particolari, che sarà il medico ad individuare), tuttavia i capogiri possono essere molto fastidiosi, soprattutto perché un brusco calo pressorio può determinare uno svenimento.

Ecco alcuni accorgimenti utili:

  • Se da sdraiate ci si deve mettere in piedi, meglio farlo gradualmente, restando sedute per un po’ in modo da non cambiare bruscamente posizione.

  • Evitare i luoghi caldi e affollati, che possono accentuare la vasodilatazione.

  • Quando fa molto caldo, è consigliabile bere più spesso, in modo da reintegrare i liquidi persi. Ok anche alle bevande arricchite da sali minerali.

  • Condurre una vita più rilassata, rallentando i propri ritmi e concedendosi una pausa ogni volta che è possibile.

  • Mangiucchiare durante il giorno per rifornirsi spesso di energia e non andare in riserva di zuccheri.

La testa gira: che cosa fare?

Se si avverte un giramento di testa, accompagnato a sudorazione fredda, debolezza e senso di svenimento, è opportuno mettersi sdraiate in un luogo fresco, con le gambe leggermente sollevate rispetto alla testa, per far affluire rapidamente il sangue al cervello. Passato il capogiro, è bene restare sedute ancora per qualche minuto, magari sorseggiando una bevanda ben zuccherata, compreso un tè o un caffè, che fanno alzare un po’ la pressione.

Ti potrebbe interessare:

La pressione in gravidanza

Pressione bassa in gravidanza

Hai ancora dubbi? Confrontati con altre future mamme nel forum dedicato alla salute in gravidanza