Sicurezza

Gravidanza: aumenta la probabilità di fare incidenti in auto

Di Nostrofiglio Redazione
gravidanza-volante.180x120
14 maggio 2014
Le donne incinte non devono smettere di guidare, ma devono essere più prudenti. E' quanto emerge da uno studio canadese secondo il quale i rischi aumentano soprattutto nel secondo trimestre a causa di nausea, stanchezza, insonnia e distrazione che possono contribuire a errori umani durante la guida

Attenzione a chi guida incinta, soprattutto nel secondo trimestre di gravidanza. Aumentano infatti le probabilità di essere coinvolte in un incidente stradale. Questo è quando afferma uno studio canadese, condotto a alcuni scienziati della University of Toronto pubblicato sulla rivista 'Canadian Medical Association Journal'.

 

Nella ricerca sono state monitorate oltre 500.000 donne, sia prima che durante la gravidanza. I ricercatori, guidati da Donald Redelmeier, direttore dell'unità di epidemiologia clinica del Sunnybrook Health Sciences Centre di Toronto, hanno analizzato come sintomi abbastanza comuni duranti i nove mesi, per esempio nausea, stanchezza, insonnia e distrazione, potrebbero contribuire a errori umani durante la guida.

 

Analizzando il campione è emerso che nei tre anni precedenti la gravidanza le donne hanno avuto 6200 incidenti, con una media di 177 al mese. Durante il secondo trimestre di gravidanza gli incidenti aumentati del 42%, 252 al mese. In media una donna su 50 ha un incidente mentre è incinta.

 

In gravidanza bisogna smettere di guidare? No, solo essere più prudenti

Bisognerebbe quindi smettere di guidare? No. Solo prestare più attenzione mentre si è al volante. Come spiega Donald Redelmeier: ''Le donne in gravidanza spesso si preoccupano dei voli aerei e dei bagni caldi, mentre il rischio di incidente stradale è trascurato. Il rischio rimane comunque minore rispetto agli uomini.

 

Ovviamente lo studio non implica che le donne debbano smettere di guidare in gravidanza, ma solo che devono avere un atteggiamento più prudente''.

 

LA STORIA: Mio nonno? Mi ha protetto da quell'incidente stradale

"Dopo un incidente stradale io e il mio fagiolino stavamo bene! Forse perché lui era ancora piccino, 2,5 cm, o forse... perché mio nonno ha guardato da lassù..."

Leggi tutta la storia su mammenellarete

 

Articoli correlati: