Salute

La pressione alta in gravidanza

pressione_alta
30 Aprile 2013
Esistono tre tipologie di ipertensione - gestazionale, cronica e preeclampsia - che vanno necessariamente monitorate.
Facebook Twitter Google Plus More

Si può parlare di ipertensione quando la minima è uguale o superiore a 90 e la massima uguale o superiore a 140. Se la pressione bassa in gravidanza può essere considerata fisiologica, non è certamente fisiologica la pressione alta, che anzi va tenuta sempre sott’occhio.

I vari tipi di ipertensione Ci sono 3 tipi d’ipertensione:

1. L’ipertensione gestazionale, se la donna fuori della gravidanza ha sempre avuto dei valori normali, che però si innalzano durante l’attesa, a partire dalla 20ma settimana. Tale ipertensione può trasformarsi in preeclampsia, oppure essere il preludio di un’ipertensione cronica che non si era manifestata mai ma che si “slatentizza” in gravidanza. Quest’ultima può scomparire dopo il parto per poi manifestarsi qualche decennio più avanti. L’ipertensione gestazionale va sempre tenuta attentamente sotto controllo: più precoce è la comparsa, infatti, più aumenta il rischio che possa nel corso delle settimane evolvere in preeclampsia. Se invece compare più tardivamente, ad esempio dopo la 34ma settimana, è difficile che degeneri in preeclampsia.

2. L’ipertensione cronica, che esisteva già prima della gravidanza (ma di cui la donna magari non si era mai accorta semplicemente perché non aveva mai controllato la pressione) o si manifesta prima di 20 settimane. È in genere più benigna (il rischio che evolva in preeclampsia è del 20%, ma se questo non succede, in genere non crea grosse problematiche), ma permane dopo il parto.

3. La preeclampsia, che è la forma più grave, che compare dopo 20 settimane di gestazione associata a proteinuria, cioè presenza di proteine nelle urine (≥300 mg/litro nelle 24 ore). Questa può comparire ex novo, o può essere l’evoluzione di un’ipertensione gestazionale o, infine, può complicare un’ipertensione cronica alla quale si può sovrapporre.

Leggi anche:

La pressione in gravidanza

La pressione bassa in gravidanza

Hai ancora dubbi? Confrontati con altre future mamme nel forum dedicato alla salute in gravidanza