Home Gravidanza Salute e benessere

Vitamina C: che cosa è e perché è importante

di Angela Bisceglia - 26.01.2021 - Scrivici

vitamina-c-gravidanza
Fonte: shutterstock
La vitamina C, o acido ascorbico, migliora l'assorbimento del ferro e rinforza le difese immunitarie. Ecco che cosa è e perché è importante

Vitamina C

La vitamina C, o acido ascorbico o ascorbato, è un nutriente essenziale appartenente al gruppo delle vitamine idrosolubili.

Serve per la formazione del collagene, contrasta l'attività dei radicali liberi, responsabili dell'invecchiamento cellulare, migliora l'assorbimento del ferro, rinforza le difese immunitarie.

Dove si trova

La vitamina C si trova non solo negli agrumi, ma anche nelle verdure e marginalmente nel fegato (frattaglia) e nel latte.

Ecco gli alimenti che contengono la vitamina C:

  • agrumi,
  • fragole,
  • kiwi,
  • prezzemolo
  • pomodori,
  • melone,
  • peperoni,
  • rucola,
  • broccoli,
  • cavoli,
  • legumi (fave e piselli crudi).

È però una vitamina molto delicata, che si deteriora a contatto con l'aria, con la luce e con il calore. La cottura degli alimenti in alcuni casi infatti, può far perdere anche il 70% delle vitamine in essi contenute.

I benefici della vitamina C

La vitamina C è famosa:

  • per le sue proprietà antiossidanti
  • per la sua capacità di sintetizzare il collagene che troviamo nella pelle, nelle ossa e nelle articolazioni
  • contribuisce poi alla corretta guarigione delle ferite
  • favorisce l'assorbimento del ferro
  • è importante per il corretto funzionamento del sistema immunitario.

Non è però sufficiente assumere vitamina C per prevenire il raffreddore o altre malattie: gli specialisti informano anche sul fatto che l'assunzione regolare di vitamina C assunta a scopo preventivo, nella popolazione generale può ridurre la durata, seppur in maniera minima, del raffreddore.

Eccesso di vitamina C e rischi

La vitamina C è di solito ben tollerata. Una dose eccessiva può causare:

  • disagio gastrointestinale,
  •  mal di testa, 
  • disturbi del sonno e arrossamento della pelle. Le dosi normali sono sicure durante la gravidanza.

Leggi anche:

Vuoi saperne di più su dieta e alimentazione in gravidanza?  Entra nel nostro canale e scopri gli approfondimenti.

Consulenza della prof.ssa Irene Cetin, responsabile dell'U.O. di ostetricia e ginecologia presso l'Ospedale Luigi Sacco di Milano e Professore dell'Università di Milano, e della dott.ssa Cristiana Berti, Tecnologa alimentare e Dottore di ricerca in Nutrizione Sperimentale e Clinica.

Altre fonti: Vitamina C, la guida dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù. "Vitamin C for Babies: Safety, Efficacy, and Dosage" (https://www.healthline.com/nutrition/vitamin-c-for-babies) e "Vitamin C: Why is it important?" (https://www.medicalnewstoday.com/articles/219352)

Revisionato da Lorenza Laudi

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli