Home Gravidanza Salute e benessere

Come funzionano i trimestri della gravidanza e cosa avviene

di Simona Bianchi - 27.06.2024 - Scrivici

come-funzionano-i-trimestri-della-gravidanza-e-cosa-avviene
Fonte: Shutterstock
La gravidanza viene divisa in tre trimestri. Cosa succede in ogni fase, come variano i sintomi e quali sono le differenze

In questo articolo

Come funzionano i trimestri della gravidanza

Pur rappresentando un processo continuo, la gravidanza viene divisa in tre periodi di tre mesi, chiamati trimestri:

  • Primo trimestre: dalla settimana 0 alla settimana 12
  • Secondo trimestre: dalla settimana 13 alla settimana 27
  • Terzo trimestre: dalla settimana 25 al parto

Questa suddivisione serve a differenziare i cambiamenti che avvengono nel corpo della donna e del feto di mese in mese. Tutte e tre le fasi hanno delle peculiarità con esami diversi da fare.

Cosa avviene nel primo trimestre della gravidanza

Il primo trimestre di gravidanza comprende il periodo di età gestazionale fino a 12 settimane e rappresenta un momento molto importante, in particolare per lo sviluppo degli organi del bambino. La prima visita dovrebbe essere effettuata prima delle 10 settimane di gestazione. Alla donna si raccomanda di seguire un'alimentazione varia ed equilibrata, contenente tutti i principi nutritivi, evitando l'esposizione ad agenti infettivi o a sostante tossiche. Alla futura mammasi consiglia anche di svolgere un'attività fisica moderata ma costante, per favorire il benessere psicofisico e mantenere il peso nella norma, e di adottare stili di vita salutari evitando il fumo e le bevande alcoliche che potrebbero compromettere lo sviluppo del bambino. Il primo trimestre è un periodo cruciale in cui si verificano molti cambiamenti iniziali. Durante le prime settimane, l'embrione si sviluppa rapidamente, e vengono formati gli organi principali.  La madre può sperimentare sintomi come nause, affaticamento e aumento della sensibilità agli odori. In questa fase, è comune fare un controllo medico iniziale, che può includere un'ecografia per confermare la gravidanza e monitorare la crescita del feto.

Cosa avviene nel secondo trimestre della gravidanza

Per secondo trimestre di gravidanza si intende il periodo di età gestazionale compreso tra 13 e 27 settimane di gravidanza.In questo periodo prosegue lo sviluppo del bambino ed è importante che la futura mamma aderisca al percorso assistenziale, attenendosi alle visite e agli esami prescritti, allo scopo di identificare le situazioni che necessitano di un'assistenza diversa da quella prevista per la gravidanza a basso rischio.

Si raccomanda di continuare a seguire uno stile di vita salutare. In questa fase il bambino che diventa sempre più forte e strutturato. La donna potrebbe iniziare ad avvertire un aumento dell'appetito, mentre altre potrebbero sperimentare cambiamenti nel desiderio sessuale. Il girovita si espande e l'utero diventa più evidente. I sintomi come la nausea mattutina e la sensibilità al seno potrebbero diminuire. La pelle potrebbe essere più radiosa e i capelli potrebbero apparire più folti e brillanti a causa degli ormoni della gravidanza.

Cosa avviene nel terzo trimestre della gravidanza

Dalla 28esima settimana si entra nel terzo trimestre che è la fase finale della gravidanza. In questo periodo il corpo si prepara per il parto. Il feto continua a crescere e guadagna peso, raggiungendo la sua completa maturità. In queste ultime settimane, la madre può sperimentare sintomi come:

  • aumento del peso;
  • gonfiore delle gambe;
  • difficoltà di respirazione;
  • necessità di urinare più frequentemente. 

Si può inoltre avvertire una maggiore pressione nella regione pelvica e nella zona lombare e potrebbero verificarsi crampi alle gambe. Nel terzo trimestre di gravidanza, possono verificarsi le contrazioni di Braxton Hicks: contrazioni uterine che aiutano a preparare il corpo per il parto. In questi mesi prosegue l'aumento di peso, ma la pancia diventa più ingombrante e può causare bruciore di stomaco, reflusso, difficoltà di digestione. È molto importante seguire un'alimentazione variegata e sana con un giusto apporto di ferro per prevenire l'anemia e frutta e verdure per assumere una quantità di fibre utile a prevenire stitichezza ed emorroidi. Molto utile è anche bere molta acqua per garantire al corpo il corretto livello d'idratazione. In ogni trimestre è comunque necessario sottoporsi a tutti i controlli medici indicati dal proprio medico e dal ginecologo per monitorare la propria salute e quella del feto.

Fonti

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli