Home Gravidanza

Seconda settimana di gravidanza

di Niccolò De Rosa - 05.03.2021 - Scrivici

seconda-settimana-di-gravidanza
Fonte: Shutterstock
L'avventura della gestazione sta per cominciare. Ecco che cosa accade al corpo della donna durante la seconda settimana di gravidanza

In questo articolo

Seconda settimana di gravidanza

Sebbene sia ancora molto presto per notare cambiamenti visibili, qualcosa sta già succedendo. Il tuo corpo si sta preparando all'ovulazione. Ecco cosa accade al corpo della madre durante la seconda settimana di gravidanza.

L'ovulazione

Tecnicamente nel corso della seconda settimana non si può ancora definire "incinta" la donna che si appresta ad affrontare la gestazione. In questo momento infatti sta avvenendo l'ovulazione, ossia la rottura del follicolo che esporrà l'ovulo alla fecondazione.

Tuttava, dal momento in cui si accerta una gravidanza - di solito avviene intorno alla quinta settimana dall'ultima mestruazione - si può ripercorrere "a ritroso" il cambiamento innescato all'interno dell'organismo materno. 

I sintomi della seconda settimana di gravidanza

Se invece consideriamo la seconda settimana di gravidanza come la seconda settimana dopo l'ovulazione, come per la prima settimana di gravidanza, anche in quella successiva sono ben pochi gli indizi che possano segnale alle future mamme l'avvenuto concepimento: nulla pare cambiare a livello fisiologico e non è ancora avvenuto quel salto del ciclo mestruale che di solito spinge a sottoporsi ad un test di gravidanza.

Eppure in questa fase alcune donne riescono già a percepire qualche lieve sintomo, benché sia difficile ricondurre immediatamente tali manifestazioni al principio di una gravidanza. Tali sintomi precoci infatti possono comprendere lieve nausee, spossatezza, gonfiore del seno, pancia dura e, talvolta, piccole perdite ematiche molto più tenui delle mestruazioni e che vengono dette "perdite da impianto".

Gli ormoni entrano in azione

Fin dai primi giorni della gravidanza cominciano ad attivarsi gli ormoni che nei mesi successivi prepareranno il corpo della madre prima ad accogliere il feto all'interno dell'utero e poi ad affrontare il momento del parto.

Cosa sono gli ormoni?

Gli ormoni sono delle sostanze chimiche prodotte da cellule specializzate e che stimolano determinate parte del corpo ad intensificare determinate funzioni. Il progesterone, ad esempio, è un ormone steroideo femminile che favorisce l'aumento della temperatura corporea e, soprattutto, prepara l'organismo alla gravidanza.

Quali sono gli ormoni della gravidanza?

Oltre al già citato progesterone contribuiscono alla gravidanza: 

  • Estrogeni, che regolano lo sviluppo del feto e stimolano la produzione di altri ormoni;
  • Ormone lattogeno placentare, che contribuisce al mantenimento della gravidanza;
  • Ossitocina, che servirà al momento del travaglio per stimolare le contrazioni;
  • Endorfine, che fungono da antidolorifi naturali

Il feto nella seconda settimana di gravidanza

Come nella prima settimana, durante il primo periodo della gravidanza è meglio parlare di embrione che di feto, in quanto l'ovulo è appena stato fecondato. Rispetto ai primissimi giorni però, l'embrione è stabilmente impiantato nell'utero ed è composto da appena 150 cellule, che rappresentano il "fulcro" dal quale si svilupperà la nuova vita. 

Questo agglomerato cellulare che misura meno di un millimetro è suddiviso in tre "strati":

  • L'entoderma, lo strato più interno che darà origine all'apparato digerente e all'apparato respiratorio;
  • Il mesoderma, uno strato di mezzo da cui si formeranno le ossa e il sistema circolatorio;
  • L'ectoderma, ossia la parte più esterna che servirà da base per lo sviluppo del sistema nervoso, la cute, le unghie, i peli e i capelli.

FONTI: NHS

Domande e risposte

Come capire se si è incinta dopo due settimane?

Non è facili ma alcuni indizi possono essere l'insorgere di nausee insolite, gonfiore del seno e la presenza di lievi perdite ematiche

Cosa succede nella seconda settimana di gravidanza?

L'embrione impiantato comincia a svilupparsi e si attivano i primi ormoni della gravidanza.

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli