Salute

Più cresce l'età della futura mamma più aumenta la probabilità del cesareo?

cesareo
03 Maggio 2013
L’età, da sola, non è responsabile di un aumento del ricorso al taglio cesareo. Ci sono altre condizioni.
Facebook Twitter Google Plus More

Consulenza di Enzo Esposito, responsabile della Sezione di Ostetricia dell’Ospedale di Lugo (RA) e past-president dell’Associazione Scientifica Andria.

“L’età da sola non è responsabile di un aumento del ricorso al taglio cesareo” risponde Enzo Esposito: “vi si deve aggiungere una delle patologie di cui abbiamo appena parlato (come la preeclampsia) o condizioni legate a precedenti cesarei o interventi di altro tipo sull’utero, che aumentano il rischio che la placenta sia previa (cioè è posta tra il bambino e l’orifizio uterino, posizione che impedisce il passaggio del feto per via vaginale).

Ma questo potrebbe accadere anche se la donna avesse già fatto un cesareo a 20 anni e restasse di nuovo incinta a 23!

Anche a 40 anni il travaglio e il parto non sono necessariamente più impegnativi poiché, ad ogni età, una donna sana ha tutte le risorse per affrontare una gravidanza serena e un parto naturale”.

Tutte le risposte su età e gravidanza

Qual è l'età giusta per avere un bambino?

Con gli anni diminuisce la probabilità di rimanere incinta?

Con l'età aumenta il rischio di anomalie cromosomiche?

Con l'età aumenta il rischio di aborti spontanei?

Preeclamsia e diabete gestazionale sono più frequenti in età avanzata?

Con l'aumentare dell'età si rischia di ingrassare di più durante la gravidanza?

Vuoi discuterne con altre mamme? Entra nel forum