Gravidanza

Gravidanza: ho delle piccole perdite, mi devo preoccupare?

Di Nostrofiglio Redazione
n10-833112.600
13 maggio 2013 | Aggiornato il 15 febbraio 2015
Le perdite all'inizio della gravidanza sono abbastanza frequenti, ma di solito non bisogna preoccuparsi.

Piccole perdite di sangue all'inizio della gravidanza e in generale per i primi mesi sono abbastanza frequenti. In molti casi non bisogna preoccuparsi: può trattarsi di perdite da impianto, oppure di perdite isolate causate da rapporti sessuali o visite ginecologiche recenti, che possono aver provocato la rottura di qualche capillare.

 

In altri casi, specie se si soffre di stitichezza, piccole macchioline di sangue sugli slip possono dipendere da ragadi o emorroidi.

 

Se si tratta di fenomeni lievi e isolati non occorre allarmarsi, ma per stare più tranquilla puoi sempre parlarne con il tuo ginecologo.

 

 

Di sicuro, però conviene consultare il medico o andare in ospedale per un controllo se le perdite sono più intense, di colore rosso vivo o se sono accompagnate da dolori al ventre.

 

In questi casi potrebbe infatti trattarsi di una minaccia d'aborto.

 

 

Video: le Perdite in Gravidanza

 

In questo video la Dott.ssa Paola Pileri, medico chirurgo e specialista in ginecologia e ostetricia, ci parla delle perdite più comuni in gravidanza e quando preoccuparsi.

 

Per saperne di più leggi l'articolo sulle Perdite in gravidanza

 

I servizi di nostrofiglio per affrontare bene la gravidanza:

 

- Calcola la tua settimana di gravidanza e leggi i consigli settimana per settimana

 

- Calcola on line la data presunta del parto

 

- Iscriviti alla newsletter della gravidanza

 

- Calcola la lunghezza del feto

 

- Forum: qui puoi chiedere consiglio ad altre mamme e future mamme

 

- Blog di mammenellarete: qui puoi leggere tante storie sulla gravidanza