Nostrofiglio

Guida gravidanza

20 Ventesima settimana di gravidanza

20settimane

23 Luglio 2015
Ecco che cosa succede al tuo corpo e al tuo bambino durante la ventesima settimana di gravidanza. Con la consulenza scientifica della ginecologa Elisabetta Canitano, presidente dell'associazione onlus Vita di donna.

Facebook Twitter Google Plus More

Ecco che cosa succede al tuo corpo e al tuo bambino durante la ventesima settimana di gravidanza. Con la  consulenza scientifica della ginecologa Elisabetta Canitano, presidente dell'associazione onlus Vita di donna.

 

Il pancione: forma e dimensione
Pancia piccola o grande? Non importa: la dimensione del pancione è irrilevante in relazione al buon andamento della gravidanza, mentre quello che conta è che il bambino cresca a un ritmo regolare e che le sue dimensioni siano adeguate rispetto all’epoca di gravidanza, eventualità che viene accertata con l’ecografia.
Non è dunque vero che una pancia piccola segnala che il bambino non si sta sviluppando in modo armonico né che una pancione ben visibile già intorno alla 20ma settimana sia segno che il feto è molto più grande della norma. Non è vero neppure che la forma della pancia è predittiva del sesso del bambino, come a volte si sente dire. Una pancia rotondeggiante può celare un maschietto, così come può esserci una bambina in una pancia che punta in avanti senza allargarsi sui fianchi.

 

Consigli salute nella ventesima settimana di gravidanza


Voglia di un caffè In gravidanza, il caffè può essere bevuto, ma a patto di non esagerare, perché la caffeina attraversa la barriera rappresentata dalla placenta, raggiungendo il feto sul quale può avere effetti nocivi, specialmente sull'attività cardiovascolare, a causa delle sue proprietà eccitanti. Tra l'altro, limitare il caffè e le bevande eccitanti può favorire la capacità di addormentarsi e la qualità del riposo notturno.

 

Il consiglio Le Linee guida del Ministero della salute per la gravidanza fisiologica raccomandano di non superare i 300 milligrammi al giorno di caffeina. In un caffè espresso il contenuto di caffeina è di circa 100 milligrammi, ma la caffeina è presente anche nel cioccolato (circa 10 mg ogni 25-50 grammi), nelle bevande a base di cola (circa 40-46 mg per bicchiere); nel té (da 20 a 90 mg per tazza).

 

COSA FARE NELLA VENTESIMA SETTIMANA DI GRAVIDANZA
I controlli periodici Il periodo che va dalla 19ma alla 28ma settimana prevede nuovi controlli e in particolare: la seconda visita ginecologica, l'esame completo delle urine (da eseguire due volte nel periodo indicato), l'esame del sangue per il dosaggio della glicemia (2 volte). Leggi anche: GLICEMIA E CURVA GLICEMICA IN GRAVIDANZA
Tra le 19 e le 21 settimane è inoltre prevista l'ecografia del secondo trimestre.

 

Il feto nella ventesima settimana di gravidanza
 A metà gravidanza, il feto continua a guizzare come un pesciolino nel liquido amniotico. Può mettersi un dito in bocca e succhiarlo, un'abilità che perderà alla nascita e ritroverà solo intorno al quinto-sesto mese di vita. Leggi anche: QUANTO È GRANDE IL TUO BAMBINO NEL PANCIONE

 

Guarda anche il video sulla ventesima settimana di gravidanza