Gravidanza

Countdown: - 2 settimane al parto, fai il pieno di energia e controlla la borsa per l'ospedale

Di Nostrofiglio Redazione
borsa_ospedale.180x120
30 aprile 2013
Mangia come un maratoneta prima della grande gara, prepara tutti i documenti necessari e controlla che la borsa per l'ospedale contenga tutto il necessario.

Nell ultime settimane prima del parto cerca di fare il pieno di energie. La cosa migliore è fare pasti più piccoli e frequenti, in modo da gravare meno sull'organismo. Affronterai meglio le contrazioni preparandoti con un'alimentazione ricca di carboidrati ma povera di grassi. Mangia come un maratoneta prima della grande gara: cibi freschi e crudi in quantità, che sono ricchi di fibre, carboidrati e acidi grassi polinsaturi. Mangia molti derivati del latte e prodotti integrali, insalate e verdure fresche.

 

A questo punto la borsa per l'ospedale dovrebbe essere già pronta, per non farti prendere dal panico quando sarà il momento. Verifica di aver pensato a tutto. Con il tuo partner dovresti provare a percorrere il tragitto fino all'ospedale e a scoprire delle strade alternative nel caso in cui il bimbo decida di arrivare all'ora di punta. Se ogni sera parcheggi in un posto diverso, fai attenzione al luogo del posteggio: nell'agitazione del momento la memoria potrebbe giocarvi qualche brutto tiro. Preparati anche un elenco dei numeri di telefono che ti potrebbero servire, ad esempio quello del taxi, dell'ambulanza, del ginecologo o della sala parto.

 

Se hai un altro bambino, pensa a chi affidarlo mentre sarai in ospedale. Stabilisci con l'ospedale se vuoi avere il bimbo con te dopo il parto (rooming-in) e se vuoi condividere la stanza con altre donne. Ricordati di portare tutti i documenti necessari: carta d'identità e la cartella con tutti gli esami fatti in gravidanza. Pensa anche anche al periodo successivo al parto. Il tuo partner può prendersi le ferie? Oppure una nonna o un'amica vi potranno dare una mano? Avrai bisogno di una persona che ti aiuti con i lavori di casa?

 

Leggi anche:

 

Hai ancora dubbi? Parlane con le altre future mamme nel forum dedicato ai consigli in gravidanza!