Home Gravidanza

Sintomi prima settimana di gravidanza: come riconoscerli

di Francesca Capriati - 29.10.2020 - Scrivici

sintomi-prima-settimana-di-gravidanza
Fonte: shutterstock
Sintomi prima settimana di gravidanza: quali sono i sintomi del concepimento avvenuto, come distinguerli da quelli prima del ciclo e i sintomi dei primi mesi

Sintomi prima settimana di gravidanza

Sei in cerca di un bambino e il ciclo è in ritardo di qualche giorno? Ancora prima di fare il test di gravidanza potresti sospettare di essere rimasta incinta "ascoltando" i segnali che il tuo corpo ti invia sin dai primi giorni dopo il concepimento. Diamo, quindi, uno sguardo ai sintomi della prima settimana di gravidanza.

In questo articolo

Primi sintomi di gravidanza

I primi segni e sintomi della gravidanza potrebbero includere:

  • Mancanza del ciclo: l'amenorrea è certamente il segnale più chiaro ed evidente di una gravidanza in atto. Ma è bene sapere che le mestruazioni possono ritardare la loro comparsa a causa di numerosi fattori – dallo stress allo stile di vita, dai farmaci ad alcune malattie – e di sicuro non è un sintomo chiaro se si ha un ciclo irregolare;
  • seni gonfi e dolenti: all'inizio della gravidanza i cambiamenti ormonali possono rendere il seno più teso, gonfio e lievemente dolorante. Il disagio passerà dopo qualche settimana, quando il corpo si sarà adattato a questi cambiamenti;
  • nausea: la classica nausea del primo mattino è un sintomo molto diffuso tra le donne in dolce attesa, Molte donne possono soffrire di nausea non solo al mattino, ma anche in altri momenti della giornata, mentre altre donne non la sperimentano mai. Anche in questo caso i responsabili dell'insorgenza della nausea sono gli ormoni della gravidanza, come i Beta Hcg;
  • bisogno di urinare più spesso perché lentamente comincia ad aumentare la quantità di sangue nel corpo e quindi di liquidi che finiranno nella vescica;
  • stanchezza e sonnolenza sono tra i primi sintomi di gravidanza e sono causati dall'aumento dei livelli di progesterone.

Quando compaiono i primi sintomi di gravidanza?

Questi segni possono comparire dopo qualche giorno dal concepimento e si intensificano nelle prime settimane di gravidanza.

Sintomi di concepimento avvenuto

Possiamo sospettare che sia avvenuto il concepimento anche da altri segnali tipici come:

  • Irritabilità: i cambiamenti ormonali possono favorire cambiamenti di umore, irritabilità, tristezza;Gonfiore simile a quello che si verifica nei giorni in cui vengono le mestruazioni;
  • Spotting: delle piccole perdite di sangue sono le classiche "perdite da impianto" e sono causate dall'annidamento dell'embrione nelle pareti uterine. L'impianto dell'embrione avviene generalmente dopo 10-14 giorni dal concepimento;
  • Crampi: alcune donne hanno anche dei piccoli crampetti a livello addominale
  • Congestione nasale: l'aumento dei livelli ormonali e la produzione di sangue possono far gonfiare le mucose nasali, ma anche provocare secchezza e un leggero sanguinamento;
  • Stipsi: i cambiamenti ormonali rallentano il sistema digestivo, il che può portare a costipazione;
  • Sensibilità ai sapori e agli odori che potrebbero spingere a rifiutare alimenti generalmente apprezzati.

Sintomi di gravidanza prima del ciclo

Sfortunatamente, molti di questi segni e sintomi non sono esclusivi della gravidanza, ma possono essere indicativi anche di una malattia o semplicemente dell'arrivo delle mestruazioni, quindi di una sindrome premestruale. Se le mestruazioni non dovessero presentarsi e in caso di ritardo si può fare il test di gravidanza casalingo che ha un'accuratezza e affidabilità molto elevate.

Sintomi di gravidanza nei primi mesi

Il primo trimestre di gravidanza è particolarmente delicato ed è caratterizzato da sintomi molto evidenti e comuni. Questi sintomi includono, ad esempio:

  • ritardo delle mestruazioni
  • piccole perdite di sangue
  • seno più sensibile e dolente
  • capezzoli più scuri
  • nausea e vomito
  • sensibilità agli odori
  • fame
  • pancia gonfia e dura
  • tensione al basso ventre e piccoli crampi addominali
  • stimolo ad urinare
  • stanchezza e sonnolenza
  • mal di testa
  • cambiamenti improvvisi d'umore
  • stitichezza
  • congestione nasale

Fonti

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli