Nuovi trend social

Su Facebook arriva la moda dei ‘panfie’

Di Sabina Brudaglio
39-settimane
05 Marzo 2014
Che cosa sono i ‘panfie’? La parola l’abbiamo creata noi, mettendo insieme la parola pancia ‘in dolce attesa’ e ‘selfie’ l’autoscatto con uno smarthphone
Facebook Twitter Google Plus More

Dopo la moda del selfie mamma+pargoletto sorridente, arriva il nuovo tormentone delle future mamme: il panfie, cioè pancia+selfie.

Basta essere incinta, avere un pancino, un pancione, una panciotta, non è importante la grandezza del ventre, maglietta tirata su, pelle ben in vista, autoscatto con lo smartphone e con un click la foto è in rete, sui profili personali. E magari si tenta anche alla pubblicazione sulla fanpage preferita, con l’alto gradimento dei fan.

Per un panfie pubblicato sulla fanpage di nostrofiglio.it nei giorni scorsi sono arrivati quasi 1.000 commenti: segno che la pancia di una donna incinta continua ad avere un fascino tutto speciale che avvolge e travolge.

Ed è stato quasi commovente l’interagire delle mamme che attorno alla foto della ‘pancina’ facevano supposizioni, una gara a chi indovinava la settimana esatta, il sesso del bimbo e magari… anche il nome. Leggi anche: FOTO AI BAMBINI, 10 CONSIGLI PER FARLE BELLISSIME

La mania che sta dilagando sui social è un nuovo modo per condividere la gioia di maternità e dire al mondo che ci segue via web: “Guardate la mia pancia, qui dorme, calcia, ride il mio bebè”.

Ci sono delle regole per un buon panfie? Certo che sì, le stesse per un buon selfie.

  • Luce giusta: rimane invariata la regola che sono preferibili le fonti di luce naturale.

  • Niente flash accecanti: con i panfie non c’è rischio di occhi rossi se la parte fotografata è solo pancia, se la mamma però vuole immortalare anche se stessa allora bisogna essere più attenti, un panfie con occhi rossi non si può accettare!

  • Attente a dove scattate la foto della vostra pancia: uno sfondo fatto di pentole e panni da stirare non è il massimo, se poi la foto viene lanciata sul web per chiedere alle mamme della fan page preferita: “ Indovinate a che settimana sono?”.

E i papà? Per ora partecipano agli indovinelli sul sesso del bebè o sulla settimana di gravidanza. Domani sarà il loro turno per reinventarsi la paternità dell’era dei social.

Ecco ora i selfie che ci hanno mandato le nostre mamme sul Facebook:

La piccola Frida

Ci siamo quasi...

Mamma Chiara

Articoli correlati: