Foto gravidanza

Underwater maternity, quando la maternità è sott'acqua

Di Lorenza Laudi
25 novembre 2016
Antonella Ricciotti, fotografa e mamma di un bambino di 3 anni, da quando ha avuto la possibilità di provare personalmente le emozioni della gravidanza, ha iniziato a fotografare pancioni. Da circa un anno e mezzo porta avanti un progetto fotografico realizzato completamente sott'acqua: "underwater maternity".
underwater-maternity11.1500x1000

“Questo è il tuo ricordo che non potrò mai cancellare, il mio corpo è stato il tuo. Il tuo riparo e il tuo cibo. Quando un cuore solo non bastava a farmi respirare.” “Underwater maternity” è una serie work in progress realizzata interamente sott’acqua dalla fotografa Antonella Ricciotti. Il feto nuota nel grembo della madre che gli da la vita e non esiste vita senza acqua. Queste donne nuotano, danzano, si muovono in armonia con la scorrevolezza dell’acqua. Le loro forme si fondono con i riflessi e i movimenti dell’acqua creando un effetto pittorico. Le donne in gravidanza hanno una bellezza unica, profonda, innata, che viene da dentro e sotto l’acqua tutto diventa ancora più poetico e delicato.

underwater-maternity2.1500x1000

Antonella è una mamma che ama la fotografia e tutto ciò che gira intorno ad essa. Adora i sorrisi di suo figlio, i pic nic, le polaroid e il colore rosso. Fotografa storie d'amore e attimi di vita. Le sue specializzazioni sono la fotografia di matrimonio, gravidanza, bambini e ritratti creativi. Ed è sempre alla ricerca di situazioni che la emozionano.

underwater-maternity1.1500x1000

underwater-maternity3.1500x1000

underwater-maternity4.1500x1000

underwater-maternity5.1500x1000

underwater-maternity6.1500x1000

underwater-maternity7.1500x1000

underwater-maternity8.1500x1000

underwater-maternity9.1500x1000

underwater-maternity10.1500x1000

“Questo è il tuo ricordo che non potrò mai cancellare, il mio corpo è stato il tuo. Il tuo riparo e il tuo cibo. Quando un cuore solo non bastava a farmi respirare.” “Underwater maternity” è una serie work in progress realizzata interamente sott’acqua dalla fotografa Antonella Ricciotti. Il feto nuota nel grembo della madre che gli da la vita e non esiste vita senza acqua. Queste donne nuotano, danzano, si muovono in armonia con la scorrevolezza dell’acqua. Le loro forme si fondono con i riflessi e i movimenti dell’acqua creando un effetto pittorico. Le donne in gravidanza hanno una bellezza unica, profonda, innata, che viene da dentro e sotto l’acqua tutto diventa ancora più poetico e delicato. | Credit: Antonella Ricciotti