Home Gravidanza

Come devono essere le beta quando si aspettano dei gemelli?

di Elena Berti - 04.04.2022 - Scrivici

valori-beta-hcg-gemelli
Fonte: Shutterstock
Come interpretare i valori beta hcg gemelli, come capire dalle beta se si aspettano più bambini e se la gravidanza sta andando bene.

Valori beta hcg gemelli

Il test positivo è solo l'inizio di un lungo percorso che entusiasma e al tempo stesso spaventa i futuri genitori: cosa accadrà? Come andrà la gravidanza? Dopo la seconda linea inconfutabile, molte donne effettuano gli esami del sangue per confermare il concepimento e anche che tutto stia procedendo per il meglio: ma come interpretare i risultati e soprattutto quali sono i valori beta hcg gemelli?

In questo articolo

Valori beta hcg gemelli: come interpretarli

I valori delle beta, cioè dell'ormone che viene prodotto dal corpo nel momento in cui si concepisce e avviene l'impianto, sono un ottimo riferimento per monitorare l'andamento di una gravidanza durante i primi giorni. Anche se non sono infallibili, solitamente rivelano molto di come sta procedendo la gestazione e possono essere utili anche per confermare o smentire quel che si è visto durante la prima ecografia

Beta hcg sta per gonadotropina corionica umana, quell'ormone che ha appunto la funzione di mantenere la gravidanza dal momento in cui l'ovulo fecondato si impianta nell'utero. Viene prodotta dalle cellule pre-embrionali inizialmente, le stesse che fanno sviluppare la placenta, e poi dalla placenta stessa. La gonadotropina corionica umana ha quindi il compito di produrre progesterone, necessario per ispessire le pareti dell'utero, l'endometrio, e supportare l'impianto, ma anche di attivare, con l'aiuto del progesterone, la sintesi delle proteine, che serve sempre a rendere l'utero il luogo adatto per la crescita e lo sviluppo dell'embrione.

Come si interpretano i valori delle beta? In linea di massima, i valori delle beta hcg crescono regolarmente di settimana in settimana. Subito dopo il test, a qualche giorno di ritardo, dovrebbero rientrare in un range tra 75 e 2600 mlU/ml, per poi raddoppiare ogni 2-3 giorni nelle primissime settimane. Dopodiché, i valori si assestano crescendo meno rapidamente, raddoppiando ogni 3-4 giorni, poi anche dopo 4 giorni. 

Gemelli e beta hcg

Com'è possibile intuire, è molto probabile che donne che aspettano gemelli abbiano valori di gonadotropina corionica umana più alti, soprattutto se si tratta di embrioni che sviluppano diverse placente. Secondo gli studi, però, valori più alti delle beta non indicano per forza la presenza di più embrioni, e al contrario valori considerati normali per una gravidanza singola non possono escludere la presenza di gemelli. 

Uno studio del 2017, infatti, rivela che effettivamente dopo una FIVET, le donne con valori delle beta superiori a 768 mlU/ml avevano una probabilità di avere gravidanze gemellari nell'81% dei casi. 

Non è quindi possibile stabilire dei parametri di riferimento riguardo ai valori delle beta hcg in caso di gravidanza gemellare, ma è probabile che, soprattutto in presenza di altri fattori, valori molto alti nei primissimi giorni della gravidanza possano indicare la presenza di più embrioni. 

Le analisi del sangue che rivelano la presenza della gonadotropina corionica umana sono un ottimo strumento per confermare l'effettivo impianto, ma possono essere influenzati da fattori come l'età, il peso, lo stato di salute della donna. Per questo, soprattutto nel caso di gravidanze gemellari, non possono essere l'unico parametro con cui si attesta la gestazione

Donne che si sono sottoposte per esempio a trattamenti per la fertilità o che hanno un test positivo in seguito a fecondazione in vitro, per esempio, o ancora coppie che hanno familiarità ai gemelli, potrebbero sospettare di avere dei gemelli se i risultati delle beta sono molto alti. 

Ma solo la prima ecografia, specialmente se effettuata a partire dalla sesta/settima settimana, sarà in grado di stabilire quanti embrioni si sono impiantati e se il loro cuore batte

Per questo bisogna prendere i valori delle beta hcg come conferma della gravidanza in corso, ma prenotare una visita dal proprio ginecologo per assicurarsi non solo che la gestazione proceda bene, ma anche quanti embrioni sono presenti, soprattutto se si sospetta una gravidanza gemellare.

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli