Giochi Halloween

Il fantasma del castello

Di Jolanda Restano Maria Eva Virga
halloweencastello_.jpg
13 Luglio 2012
Un gioco perfetto per Halloween: il fantasma del castello
Facebook Twitter Google Plus More

Cosa serve per giocare:

- Fasce o bandane di stoffa bianche da legare sulla fronte

- Tanti bambini (ma anche adulti…)

- Un giudice di gara (adulto)

- Un lenzuolo bianco a cui fare due buchi per gli occhi, uno per il naso e uno per la bocca e poi farlo indossare

- Un locale adeguato dove correre in libertà (un pratone, un campo di calcio, o anche un luogo chiuso come la sala di un oratorio o di una palestra)

Esecuzione del gioco:

Nel perimetro di gioco (possibilmente rettangolare) far mettere tutti i giocatori dietro una riga (reale o virtuale) dal lato corto del rettangolo. Esattamente dalla parte opposta del campo ci sarà il bambino o l’adulto che dovrà fare il fantasma. Appena saranno tutti disposti dovrà gridare:

Il fantasma del castello è rimasto senza ombrello, dalla torre fa cù-cù e poi cade a testa in giù!

E poi: Avete paura del fantasma?

Tutti gli altri bambini dovranno gridare: “Noooo”.

A quel punto parte la caccia del fantasma, che, avanzando verso la meta avversaria, dovrà toccare il maggior numero di bambini che nel frattempo partiranno dalla loro postazione per raggiungere anche loro, correndo, quella opposta. Chi raggiunge l’altro lato del rettangolo senza farsi beccare dal fantasma vince. Chi invece viene toccato diventa anche lui un fantasmino che deve prendere gli altri bambini nella manche successiva. Sarebbe bello riuscire ad avere tanti lenzuolini quanti sono i bambini, oppure almeno una bandana o fascia bianca da mettere sulla fronte (lo farà il giudice di gara). Tutti, comunque, quando diventano fantasmini, dovranno allearsi al fantasma e prendere chi è rimasto in gioco. Fantasma e fantasmini dovranno formare una catena umana e toccherà a chi sta agli estremi della catena prendere i bambini rimasti in gioco (che, volendo, possono passare sotto la catena, ma senza farsi toccare da braccia o gambe). Alla fine, se i bambini sono tanti, si può decidere che risultano vincitori gli ultimi tre rimasti in gara, altrimenti si può andare avanti finché non ne rimane uno solo, che sarà vincitore assoluto.

Ti potrebbe anche interessare:

Giochi e lavoretti per tutto l'anno

Dal forum: giochi per bambini