Regali di Natale

Babbo Natale "segreto": un'idea originale per farsi i regali tra amici!

Di Niccolò De Rosa
babbo-natale-segreto
14 Dicembre 2018
Un gioco per grandi e piccoli che permette di scambiarci pensierini in un modo divertente, originale...E del tutto casuale!
Facebook Twitter More

A Natale è sempre bello scambiarsi pensierini tra amici, colleghi o compagni di classe. Se però dobbiamo fare un "presente" a tutti la situazione diventa complicata (e costosa!), con qualcuno che potrebbe trovarsi con il cerino in mano.

 

In questi casi, il Babbo Natale "segreto" è l'idea divertente e originale che fa per voi.

 

Di cosa si tratta?

Il Babbo Natale "segreto", anche conosciuto con altri nomi, non è una novità assoluta. Lo praticano anche Ross, Rachel e i loro amici nella celebre serie Friends degli anni '90.

 

Il principio è semplice: anziché fare un regalo a ciascun membro del gruppo, ciascuno si occupa di una sola persona. A decidere il destinatario del dono però è il caso!

 

Come funziona?

Tutti i partecipanti scrivono il proprio nome sopra un pezzo di carta e lo mettono dentro un'urna o un sacchetto.

Poi, a turno, ognuno pesca un foglietto e, senza rivelarlo agli altri, legge il nome riservatogli dalla sorte: quello sarà l'amico cui fare il regalo.

 

Il bello è che nessuno, né gli altri amici, né il destinatario stesso, sapra chi sarà il suo Babbo Natale "segreto" fino al giorno scelto per lo scambio dei pacchetti.

 

Le varianti

Il gioco può assumere molte forme diverse. L'importante è che non vengano mai a mancare i due ingredienti principali: casualità e segretezza.

 

In una versione alternativa, ad esempio, ad essere sconosciuto è anche il destinatario.

 

Tutti i partecipanti infatti acquistano un regalo "neutro", né maschile né femminile, che vada bene per tutti. Il giorno degli scambi, si mettono insieme tutti i pacchetti e ciascun membro del gruppo ne estrae uno.

 

Sarà divertente cercare di indovinare chi abbia regalato cosa!

 

 

Altre varianti possono riguardare il tema o lo "spirito" del gioco.

Di solito chi fa un regalo cerca di personalizzarlo il più possibile in base ai gusti e alla personalità del destinatario, ma nulla ci vieta di rendere il gioco ancora più pazzo con logiche del tutto diverse.

 

Qualche esempio? Regaliamoci solo cose inutili o trash a tema natalizio!

 

corna renna
Corna a renna come regalo? Perché no, con il Babbo Natale "segreto" in versione "easy trash" XD! | Shutterstock

 

Perché giocare al Babbo Natale "segreto"?

Questo gioco non solo permette di sbizzarirsi con la fantasia, ma aiuta anche il portafoglio.

 

L'idea migliore infatti è stabilire un budget comune in modo che tutti ricevano un regalo più o meno del medesimo valore e che nessuno rimanga troppo scontento.

 

Il Babbo Natale "segreto" si presta a cene aziendali, serate tra amici e, soprattutto, è uno spasso per scambiarsi pensierini tra compagni di classe!