Capodanno con i bambini

Ultimo dell’anno con i bambini: come festeggiare in casa

capodannobambina
28 Dicembre 2012 | Aggiornato il 21 Dicembre 2018
Mancano pochi giorni al Capodanno: ecco alcune idee per organizzare una festa in casa insieme ai bambini in base alla loro età. Per i più piccini, perfetta una cena a casa, per i più grandicelli, tanti spunti per divertirsi.
Facebook Twitter Google Plus More

Mancano pochi giorni a Capodanno e, anche se la tradizione vuole che si saluti l’ultimo giorno dell’anno tra danze, cenoni nei locali e viaggi, c’è chi decide di festeggiare la ricorrenza in casa, in compagnia di amici.

 

L’opzione cenone in casa, secondo i pediatri, è la scelta più adatta alle famiglie con bambini, specie se questi sono molto piccoli (da 0 a 3 anni). Fino a questa età, ricordano i pediatri, sarebbe meglio garantire ai piccoli, un buon sonno e tranquillità, per non interrompere la routine e i ritmi quotidiani, per non fare i conti nei giorni successivi, con quei disturbi come insonnia e inappetenza.

 

I pediatri, quindi, sconsigliano cene nei ristoranti o feste nei locali affollati, suggerendo, di preferire una serata in casa con familiari e amici, in modo tale che il piccolo possa rimanere nel suo ambiente.

 

Stabilito che si farà il cenone in casa, una delle prime cose da tenere in considerazione è come organizzare la festa. La prima cosa da tenere in considerazione è quella di preferire amici con bambini, meglio se della stessa età, in modo che diventi più semplice gestire la serata avendo le stesse esigenze.

 

A questo punto, bisogna scatta l’organizzazione per il cenone e giochi per intrattenere i bambini. Secondo alcune indicazioni dei pedagogisti americani, è importantissimo coinvolgere i piccoli nei preparativi della festa: “Preparare la festa dell’ultimo dell’anno con i bambini, è anche un modo per divertirsi insieme in maniera educativa” affermano.

 

Infatti, rendere partecipi attivamente i pargoli, è un’opportunità, per tutti, di crescita. Perché, condividere i buoni propositi per l’anno nuovo e tutti i lavoretti manuali come preparare festoni o apparecchiare la tavola, rafforza l’unione familiare. In più, continuano i pedagogisti, un’esperienza davvero formativa, sarebbe leggere ad alta voce le letterine con i propositi positivi per l’anno nuovo e condividerli a mezzanotte tutti insieme.

 

Ma quali sono le idee per passare un ultimo dell’anno, particolare, in allegria e senza stress?

 

Eccone alcune.

Capodanno con di bambini da 0 a 3 anni

 

Per questa fascia d’età l’ideale è organizzare il cenone a casa, propria o di amici. Importante! Se andate a casa di amici, non dimenticate di portare tutto l’occorrente per il bambino: passeggino, pannolini di ricambio, pigiamino e pappa, così se si addormenterà, appena rientrati a casa sarà pronto per andare a letto.

Capodanno con i bambini dai 3 ai 5 anni

 

Se i vostri piccoli sono abituati ad andare a letto molto presto, potete organizzare un Capodanno finto! Cosa significa?

Celebrare l’evento, magari molto prima spostando le lancette degli orologi in… avanti. Sarà un ultimo dell’anno unico, divertente e ‘personalizzato’ a misura di bambino.

Capodanno con i bambini dai 5 anni in su

 

1 - Potete organizzare una bella caccia al tesoro da fare tutti insieme, per aspettare la mezzanotte.

Leggi: Caccia al tesoro casalinga

2 - Organizzarsi con mestoli e padelle per tutti, chiedere agli amici invitati, di portare delle sveglie, sincronizzarle tutte sulla mezzanotte e, quando suoneranno… partire con un concerto di padelle per accogliere il nuovo anno.

3  - Organizzare un karaoke…

Leggi anche: Canzoni natalizie e Jingle Bells, versione karaoke

4 - Giocare tutti insieme ai travestimenti e indovinare il personaggio che si vuole rappresentare: il protagonista di una favola, di un film, un personaggio storico o della televisione…

5 - Se la casa lo consente, organizzare una festa parallela per i piccoli: magari un pigiama party.

6 - Organizzare un cenone a tema, in cui è richiesto ad ogni partecipante di indossare un capo di abbigliamento il più stravagante possibile, come un cappello alto alto che non passa dalla porta, scarpe da clown, o una parrucca divertente…

 

Insomma, se la festa viene fatta in casa, le parole d’ordine sono: speciale e indimenticabile.

Se, invece, scegliete l’opzione viaggio, è importante che sia a misura di bambino.

 

Un’idea potrebbe essere quella di andare in un parco divertimenti. In questi posti si possono regalare ai piccoli, momenti magici, con spettacoli pirotecnici e feste ad effetto. Di sicuro, sapranno adattare la serata adatta sia ai piccoli sia ai loro genitori. (Leggi anche: fuochi artificiali, le raccomandazioni per un capodanno sicuro)

 

Guarda anche 30 acconciature natalizie per bambine

 

Leggi gli articoli della sezione Natale