Nostrofiglio

REGALI SPECIALI

8 giocattoli di Natale fai da te bellissimi da mettere sotto l'albero

Di Alice Dutto
giocattolinatalefaidate

15 Ottobre 2018 | Aggiornato il 07 Novembre 2018
Un trenino, un puzzle, un libro di stoffa e un tappetone sonoro: sono alcuni degli incredibili doni che potete realizzare con le vostre mani per i vostri figli. Ecco tante idee e spunti selezionati per voi

Facebook Twitter Google Plus More

Un'idea originale e creativa in vista delle feste è quella di armarsi di forbici, colla e fantasia per creare con le vostre mani dei giocattoli di Natale fai da te che divertiranno i vostri piccoli e animeranno i loro pomeriggi.

 

Abbiamo selezionato una serie di idee a cui potete ispirarvi per realizzare un regalo unico da mettere sotto l'albero.

GIOCATTOLI DI NATALE FAI DA TE

1. Palle di neve
«Facilissime da realizzare con qualsiasi barattolo abbiate in casa, possono essere personalizzate in base ai vostri gusti, ma soprattutto in base a quelli del vostro bambino» spiega Laura Zagari, in arte “Pucci”, illustratrice ed educatrice del Kikolle Lab di Milano.

 

I barattolini degli omogeneizzati, ma anche quelli che custodiscono i carciofini sott'olio o le olive sono ottime scelte. Pensate a che cosa volete inserire dentro: scegliete una statuina o un oggetto di plastica o di ceramica (quelle di metallo si arrugginiscono in fretta) a cui siete legati.
 


«Come prima cosa, dipingete il coperchio del barattolo con uno smalto colorato a base di olio. Con la resina epossidica ad asciugatura rapida incollate gli oggetti che avete scelto sulla base interna del coperchio e lasciate asciugare».

 

Riempite il barattolo quasi fino alla cima con acqua distillata, aggiungete una goccia di glitter e una di glicerina per evitare che i brillantini fluttuino troppo velocemente: «Non esagerate con le dosi, altrimenti il glitter si attaccherà al fondo».

Ora avvitate saldamente il coperchio... et voilà! La vostra palla di neve è pronta.

2. La chitarra di cartone
Un altro giocattolo fai da te da realizzare per Natale e da regalare ai vostri bambini, con il vantaggio di avvicinarli alla musica, è la chitarra. «Realizzarla è davvero semplice: basta una scatola di cereali a cui fare un buco al centro e poi rivestire con della carta colorata. Il manico si fa con dei rotoli di carta igienica da incollare con il nastro adesivo». Ecco come si fa!

Se al vostro piccolo piacciono altri strumenti, ecco come costruire una batteria, le nacchere, il banjo e le maracas.
 

3. Un puzzle
Un'altra idea semplicissima è quella di realizzare un puzzle con più o meno pezzi, a seconda dell'età del bambino. «Stampate una foto che vi piace su un foglio di carta che poi incollerete a uno strato di cartone spesso. Sul retro della foto, disegnate le sagome dei pezzi del puzzle e poi ritagliatele». Inserite tutti i pezzi in una bella scatola colorata a tema natalizio ed ecco fatto, il vostro regalo è pronto.

4. La macchina fotografica
Basta una piccola scatola, ad esempio quella dei medicinali o dei vecchi telefoni, per realizzare una coloratissima macchina fotografica da regalare ai vostri piccoli. «Arricchitela con una nastro da attaccare ai lati per appenderla a collo e il dono sarà davvero perfetto». Qui i passi per realizzarla.

5. La cucina
Un gioco che strabilierà i vostri bimbi è la cucina: con questo oggetto potranno misurarsi con le loro abilità di cuochi provetti e immaginare di dare vita a gustose pietanze da offrire a mamma e papà. In commercio ne esistono di tutti i tipi, ma perché non provare a farne una con le proprie mani? Su PianetaMamma è spiegato bene come si fa.

GIOCATTOLI DI NATALE FAI DA TE PER BIMBI PICCOLI

1. Il tappeto che suona

Per i bambini più piccoli, una bella idea fai da te è quella proposta da Giorgia Cozza nel suo ultimo libro “I giochi più stimolanti e creativi da fare con il tuo bambino da 0 a 6 anni”.

Un gioco molto apprezzato per i bambini fin dai primi giorni di vita è il tappetone: «Un normale tappeto, circondato da cuscini, dove poseremo il bimbo inizialmente sdraiato, poi seduto». Qui sarà libero di esplorare il mondo, favorendo il suo sviluppo psico-motorio.

Una versione molto divertente è il tappeto sonoro: «Per questo modello serve una coperta sottile, un nastro lungo 50-60 centimetri circa, due anelli in legno o metallo (potete usare gli anelli per appendere le tende, dei portatovaglioli, dei braccialetti rigidi) ognuno legato a un nastrino, un paio di campanelle/sonagli legate a un nastrino, un cucchiaino legato a un filo di lana colorato, un coperchio in metallo (come quelli dei barattoli di vetro della marmellata) incollato a un cordino. Tagliate due fessure di pochi millimetri sulla coperta, a distanza di 18-20 centimetri circa l’una dall’altra. Legate nella parte centrale del nastro lungo (a un paio di centimetri di distanza l’uno dall’altro) tutti i cordini a cui avete appeso gli anelli, le campanelle, il cucchiaino, il coperchio. Ora infilate le estremità del nastro nelle fessure in modo tale da poterle annodare sul lato opposto della coperta. Il bambino scuotendo e sbattendo gli oggetti si divertirà ad ascoltare i diversi suoni prodotti».

2. Il libro di stoffa
Cartoncini, nastro colorato, stoffe di colore e tessuto diverso ed ecco qui il vostro libretto da regalare ai vostri bimbi più piccoli. Per realizzarlo, «Procuratevi tre cartoncini uguali di forma rettangolare (misura: 15x30 centimetri circa). Piegateli a metà in modo da ottenere un libretto quadrato da sei pagine (compresa la copertina) e fissateli insieme con un nastrino colorato che farete passare al centro e annoderete sul fondo. Su ogni facciata incollate dei quadrati o dei cerchi di stoffa, scegliendo tessuti diversi: seta, velluto, jeans, cotone, ecc. Potete tagliare un piccolo quadrato anche da uno straccio per lavare i pavimenti, da una spugna sottile, da un panno per la polvere. Per ottenere un effetto più vario, potete ritagliare anche degli scampoli di tessuto a forma di cuore o di stella».
 

3. Il trenino
Per i bimbi che cominciano cominciano a prendere e tirare gli oggetti, potete pensare a un trenino da realizzare con le scatole di cartone (quelle della scarpe vanno benissimo).

«Fate un piccolissimo buco sui due lati corti di ogni scatola e collegate le scatole tra loro facendo passare il cordino nei fori. Quando arrivate alla prima scatola, che sarà la locomotiva del treno, lasciate spuntare sul davanti 30-40 centimetri di cordino che servirà al bambino per tirare il treno e farlo muovere sul pavimento. Se collegate due scatole alla volta, infilando il cordino all’interno del buco, tagliando e facendo un nodino (in modo che il cordino non scappi), il bambino potrà posizionare peluche o oggetti di uso domestico in ogni vagone. Sarà entusiasta di vestire i panni del capotreno e portare in viaggio i suoi pupazzetti».

Se i bimbi sono un po' più grandi, potete coinvolgerli nella decorazione del trenino usando pennarelli, tempere e acquerelli.