Natale

Natale: 5 consigli per regali perfetti secondo gli psicologi

17 Dicembre 2015 | Aggiornato il 09 Novembre 2017
Scegliere il regalo in base a chi lo riceve, regalare esperienze, preferire i regali "fatti a mano" o fare donazioni ma non in forma anonima. Un gruppo di ricercatori esperti in psicologia degli acquisti ha stilato le regole per fare il giusto regalo di Natale. Ecco quali sono.
Facebook Twitter Google Plus More
regalibambinonatale

Come scegliere il giusto regalo di Natale, ritagliato sulla persona che lo riceve? Un gruppo di ricercatori esperti in psicologia degli acquisti tra cui Ryan Howell, il co-fondatore del sito Beyondthepurchase.org, hanno stilato le regole del perfetto regalo natalizio in base a differenti studi. Vediamo insieme quali sono.

1regalibambinonatale

1 - CONOSCI LA PERSONA, DIMOSTRA CHE TIENI A LEI REGALANDO QUALCOSA DI PRATICO

"La cosa più importante quando si fa il regalo è dimostrare che si conosce la persona, e che si tiene a lei - spiega Ryan Howell, psicologo della San Francisco State University -. Questo in generale implica il 'ritagliare' il regalo sulla persona che lo riceve". E di rendere questo regalo, pratico per chi lo riceve. Secondo uno studio di Consumer Research chi fa il dono tende a scegliere cose più 'desiderabili' ma meno pratiche, come una cena in un ristorante costoso ma complicato da raggiungere, rispetto al viceversa. Il ricevente però preferirebbe la seconda opzione... Non pensare quindi a quello che ti piacerebbe donare, ma più a quello che il ricevente vorrebbe appunto ricevere.

4regalibambinonatale

2 - IL CONSUMISMO CON I BIMBI VA BENE, MA SENZA ESAGERARE

Soprattutto con i bambini, regali "commerciali" e di moda vanno bene, perché li fanno sentire più connessi ai loro coetanei. Lo suggerisce la psicologa Allison Pugh. Però bisogna anche stare attenti a non cedere all'eccesso opposto e far perdere ai bimbi la percezione del valore delle cose.

5regalibambinonatale

3 - REGALA ESPERIENZE, NON OGGETTI

Lo dice uno studio dell'Università della Pennysilvania: i regali "ESPERIENZIALI" sono migliori. Per esempio un biglietto per un'attività (museo per esempio) o un viaggio. "Questo è particolarmente vero per i bambini - spiega sempre la psicologa Pugh -. Fare qualcosa con loro costruisce memorie molto più intense di un semplice oggetto". E chi riceve questo regalo si sentirà di più il legame con te rispetto a un qualsiasi pensiero.

3regalibambinonatale

4 - PERFETTI I REGALI FATTI A MANO

Ricevere un regalo fatto a mano (anche se non fatto, ma comprato) fa credere al ricevente che c'è un forte legame con chi fa il dono. Uno studio pubblicato sul Journal of Marketing ha dimostrato che chi fa un regalo è pronto a spendere fino al 17% in più per oggetti 'hand made' e si sente più soddisfatto del dono. Come, appunto, anche chi lo riceve.

2regalibambinonatale

5 - LE DONAZIONI VANNO BENE, MA NON QUELLE ANONIME

Le donazioni sono sempre una fonte di gioia, rivela una ricerca della Harvard Business School, ma l'effetto è maggiore se non sono in forma anonima. Quindi se decidi di regalare qualcosa a un ente caritatevole o fare una donazione a una persona bisognosa, fallo a nome del ricevente e non in forma anonima.

Come scegliere il giusto regalo di Natale, ritagliato sulla persona che lo riceve? Un gruppo di ricercatori esperti in psicologia degli acquisti tra cui Ryan Howell, il co-fondatore del sito Beyondthepurchase.org, hanno stilato le regole del perfetto regalo natalizio in base a differenti studi. Vediamo insieme quali sono.
Facebook Twitter Google Plus More