Nostrofiglio

Psicologia

Natale, 6 dritte per scegliere i regali ai bambini

natalebabbonatale

03 Novembre 2014 | Aggiornato il 04 Dicembre 2017
Come scegliere il regalo di Natale per il proprio bambino? Non servono giochi ipercostosi e quindi occhio a non farsi troppo influenzare dalle pubblicità, l'importante però è che il regalo sia sicuro e accenda fantasia e creatività dei bambini. I 'consigli per gli acquisti' arrivano dagli psicologi del Bambin Gesù di Roma.

Facebook Twitter Google Plus More

L'Ospedale Pediatrico romano ha redatto due decaloghi, disponibili online all'indirizzo www.ospedalebambinogesu.it: uno per suggerire un acquisto consapevole 'di doni a misura di bambino', l’altro per 'tutelare l'incolumità fisica del bambino'.

I consigli per l’acquisto del regalo di Natale al bambino

  1. I genitori dovrebbero prediligere giocattoli che permettano un intervento attivo del bambino, che cioè si prestino a diversi utilizzi e trasformazioni che stuzzichino la fantasia del bambino. (I giochi più semplici stimolano la voglia di sperimentare e la fantasia)

  2. Non bisogna però esagerare con i giocattoli 'intelligenti', con finalità didattica ed educativa: il bambino impara e cresce soprattutto fingendo, inventando, costruendo, recitando una parte;

  3. favorire, man mano che il bambino cresce, giochi da condividere con altri;

  4. non farsi intrappolare dalla pubblicità, non è necessario scegliere giochi proposti dalla moda del momento, qualche volta si può optare per un giocattolo 'alternativo' che salvaguardi sicurezza, divertimento e portafoglio.

  5. Non bisogna utilizzare nella scelta il solo parametro economico, un giocattolo costoso non è una garanzia di apprezzamento per il bambino, l'importante è che il dono susciti curiosità, divertimento e interesse duraturo.

  6. E alla fine, quando il bimbo lo scarterà, ecco la regola più importante: lui, qualunque sia il gioco ricevuto, non vede l'ora di giocarci con mamma e papà, che devono condividere con lui, i suoi percorsi fantastici e creativi. Allora sì che il regalo sarà perfetto.

 

Da non dimenticare mai che spesso la gioia di un regalo si trasforma in un incubo per mamma e papà quando il bimbo si fa male giocando. La sicurezza prima di tutto.

 

Come scegliere quindi?

  1. Comprare solo giocattoli contrassegnati dal marchio CE che ne garantisce la conformità alle norme europee;

  2. no a giochi alimentati direttamente con presa elettrica, scegliere quelli a batteria. Nel caso di giocattoli elettrici (trenini, ferri da stiro, forni, etc) si scelgano quelli che funzionano solo tramite trasformatore esterno con dispositivo salvavita a bassa tensione (massimo 24 Volt).

  3. Scegliere un gioco adatto all'età del bimbo, indicata sulla confezione;

  4. attenzione ai materiali se è un pupazzo, controllare che occhi e naso siano fissati in modo anti-strappo.

  5. Evitare i giocattoli con bordi o punte taglienti e ingranaggi scoperti.

Guarda anche la gallery 10 giochi intelligenti e super economici per bimbi da 1 a 3 anni

 

Guarda anche il video: lavoretti di Natale, come fare un biglietto d'auguri

 

Ti potrebbe anche interessare:

Giochi e lavoretti per tutto l'anno