Per le neomamme

10 consigli per la mamma serena Così previeni la depressione

Di Nostrofiglio Redazione
11 dicembre 2009
Nei primi mesi dopo il parto la neo mamma deve imparare a prendersi un po' cura di se stessa e non dimenticarsi mai che se la mamma sta bene anche il bimbo sta bene.
figlio_genitori_dormire.1500x1000

Dormi quando lui dorme

Uno dei primi ostacoli che si incontra nel percorso della maternità è una profonda stanchezza. I ritmi del sonno vengono completamente stravolti perciò cerca di riposare non appena ti si presenta l’occasione, ad esempio quando il bambino dorme.

amiche_divano.1500x1000

Parla con le amiche

Se hai amiche che, come te, stanno vivendo la maternità cerca di frequentarle. Organizza delle passeggiate insieme e condividi con loro ogni tipo di sensazione e sentimenti. Così facendo ti sentirai meno sola e acquisterai più forza d’animo per affrontare la tua nuova vita.

papa_figlio_4.1500x1000

Lascia che impari a fare il papà

Coinvolgi sempre il partner che è parte integrante nella crescita di vostro figlio. Un consiglio pratico? Se allatti al seno puoi tirare il latte con un tiralatte, conservarne un po’ in frigorifero e all’occorrenza permettere al papà di dare da mangiare al piccolo.

mamma_neonato_nonna_5.1500x1000

Una persona di fiducia forse è quello che ci vuole

Se ti senti addosso una forte sensazione di stanchezza mista a frustrazione lascia per un po' il bambino ad una persona di fiducia, potrai dedicare un po’ di tempo a te stessa. Non sentirti in colpa per questo e considera il fatto che in questo modo ti dai la possibilità di ricaricarti e di accudire al meglio tuo figlio. Ricordati che mamma serena equivale a bimbo sereno.

mamma_bimbo_shopping.1500x1000

Accetta l'aiuto di parenti e amici

Con l’arrivo del bambino non riesci più a gestire casa, a fare anche solo una spesa veloce al supermercato? Non farti nessuno scrupolo a chiedere aiuto a parenti o amici, ti potrebbero aiutare a svolgere le piccole mansioni di tutti i giorni concedendoti più tempo da dedicare a tuo figlio.

pesce_donna.1500x1000

Mangia bene, mangia sano

Stai attenta a ciò che mangi. Cerca di limitare l’uso di caffè, alcol e dolci e prediligi frutta, pesce, verdura e cereali.

coppia_passeggino_passeggiata.1500x1000

La coppia è la coppia!

Non pensare sempre e solo a pannolini, poppate, bavaglini da lavare o tettarelle da disinfettare. Ricordati che prima di diventare mamma avevi una tua vita, le tue passioni e i tuoi hobby perciò ritagliati anche un piccolo spazio in cui puoi mantenere vivi i tuoi vecchi interessi, non ultimo evita di trascurare il tuo rapporto di coppia e sforzati di trattare con il partner argomenti diversi da quelli che riguardano vostro figlio.

donna_incinta_computer.1500x1000

Diario su carta o un blog?

Tieni un diario o un blog in cui annotare giorno per giorno i progressi di tuo figlio, le tue sensazioni e i diversi stati d’animo. E’ un modo come un altro per scaricare le proprie tensioni e insicurezze.

mamma_palla_medica.1500x1000

Mens sana in corpore sano

Fai attività fisica. Prediligi lo yoga, il pilates o anche passeggiate energiche e jogging. Una vita sedentaria è deleteria sia per il fisico che per la mente.

donna.1500x1000

Non vergognarti: se sei sempre stanca e triste rivolgiti a un medico competente

Se ti senti sempre stanca, abbattuta, con pensieri negativi, con la sensazione di essere inadeguata al tuo ruolo materno ed il tuo sonno è molto disturbato potresti attraversare un periodo di depressione post-partum. In questo caso non spaventarti, non vergognarti ma parlane con persone di fiducia. La depressione post-parto si cura e si risolve, ma bisogna farlo chiedendo aiuto a un medico competente!

Dormi quando lui dorme

Uno dei primi ostacoli che si incontra nel percorso della maternità è una profonda stanchezza. I ritmi del sonno vengono completamente stravolti perciò cerca di riposare non appena ti si presenta l’occasione, ad esempio quando il bambino dorme. |
TI POTREBBE INTERESSARE