Depressione

Depressione perinatale, il 16% delle donne italiane ne soffre

Di Sara De Giorgi
depressione
11 Maggio 2018
Purtroppo il 16% delle donne italiane soffre di depressione legata al parto. L'Osservatorio nazionale per la salute della donna e di genere (Onda), ha fatto ripartire la campagna "Un sorriso per le mamme" con l'obiettivo di combattere la depressione durante la gravidanza e dopo il parto.
Facebook Twitter More

Circa 90 mila donne ogni anno soffrono di depressione perinatale. Purtroppo soltanto la metà ha un'assistenza adeguata. ONDA, Osservatorio nazionale per la salute della donna e di genere, ha fatto ripartire la campagna Un sorriso per le mamme, che ha lo scopo di combattere la depressione durante la gravidanza e dopo il parto.

 

Sulla pagina Facebook Un sorriso per le mamme è possibile trovare la campagna di informazione, attraverso cui le neomamme potranno rintracciare i nomi e le attività presenti nei vari centri italiani adibiti all’assistenza e alla cura della depressione. Potranno anche accedere al servizio L’esperto risponde, nel quale vi sarà la possibilità di consultare professionisti.

 

Il progetto era stato avviato nel 2010 ed è stato rilanciato a Milano durante la conferenza "Curare la depressione nella maternità con i farmaci: tra miti e realtà clinica" organizzata dall'Asst Fatebenefratelli Sacco.

 

Leggi anche: 10 consigli naturali contro la depressione

 

Le statistiche

 

Purtroppo la depressione perinatale colpisce il 16% delle donne nel periodo della maternità. La campagna intende prevenire questo fenomeno. In genere accade che il 13% abbia un disturbo dell'umore durante le prime settimane dopo il parto. Il 14,5% ha nei primi tre mesi postnatali episodi depressivi maggiori o minori e il 20% ha problemi nel primo anno dopo il parto.

 

Si tratta di una malattia spesso sottovalutata medici e da pazienti. E’ questo il motivo che ha spinto Onda a occuparsene in maniera concreta.

 

TI POTREBBE INTERESSARE LA GALLERIA FOTOGRAFICA: