Negli Usa

Neo mamme, controlli anti-depressione

Di Nostrofiglio Redazione
mamma-neonato.180x120
26 ottobre 2010
Si fanno controlli per qualunque cosa ma per la depressione nulla. O quasi, nonostante le gravi conseguenze che può avere sulla salute psico fisica della mamma e del bambino.

Guarda la fotogallery - Dieci consigli per la mamma serena

L’Accademia dei pediatri americani chiede a gran voce controlli per tutte le neo mamme al fine di verificare se soffrono di depressione post parto o baby blues. Questa malattia psicologica, evidenziano infatti pediatri, può avere innanzitutto gravi conseguenze sulla salute e sul benessere della neo mamma. Ma non solo: studi dimostrano che i neonati di mamme sofferenti di depressione in generale o colpite da depressione post parto, evidenziano chiari ritardi nello sviluppo psicologico e nei comportamenti sociali.

 

Un’analoga richiesta a quella dell’Accademia dei pediatri era arrivata nei mesi scorsi dall’American college degli ostetrici e ginecologi. Secondo l'Accademia Usa, ogni anno in America almeno 400mila bambini nascono da mamme depresse si calcola che tra il 5 ed il 25% delle neo-mamme vengano colpite dal disturbo.

 

Leggi tutto lo speciale depressione o entra nell’angolo Depressione del forum di nostrofiglio.it