Figli e salute

Fare figli allunga la vita

13 Dicembre 2012
Mettere al mondo bambini, fa vivere più a lungo, almeno secondo le affermazioni di uno studio scientifico danese, pubblicato sul Journal of Epidemiology and Community Health
Facebook Twitter Google Plus More

La ricerca, sostenuta dall’istituto danese Aarthus University, condotto dal professor Esben Acerbo, suggerisce che avere dei figli, propri o adottati, possa contribuire ad avere una vita più lunga.

Lo studio, spiega Acerbo, è stato un ‘esperimento naturale’ perché analizza solo dati provenienti da coppie che volevano un figlio e hanno fatto ricorso alla fecondazione in vitro. Infatti, la ricerca è stata condotta su oltre 21 mila coppie che stavano cercando di avere un bambino attraverso la fecondazione assistita, quindi persone già propense a diventare genitore. Ed è risultato che, il fatto di non avere figli, aumenta le probabilità di morte prematura.

Ma, gli autori della ricerca tengono a precisare che, il legame causa-effetto non è provato, infatti emerge, solo che coloro che non riescono a procreare hanno una vita media più breve rispetto alle persone più fortunate che invece riescono ad avere figli. Non procreare, secondo le statistiche dei campioni analizzati, aumentava la probabilità di morire per svariate cause, come tumori, incidenti o malattie cardovascolari; con un incidenza del doppio per gli uomini e, addirittura quattro volte più alta per le donne.

Lo studio, ripreso da tutta la stampa internazionale, è stato molto criticato, citando come esempio principale il fatto che il campione analizzato per la ricerca, era sottoposto a una particolare condizione psicologica, ovvero, il fatto che i dati raccolti appartanevano solo a coppie che si rivolgevano ai centri specializzati per la fecondazione assistita.

“Si tratta di una situazione davvero peculiare, che non può essere generalizzata”, osserva Ingrid Collin, psicologa, intervistata dalla Bbc online. “Le coppie che si sottopongono alla fecondazione assistita, tendono a desiderare un bimbo disperatamente. E, se non ci riescono, spesso cadono nella depressione”, conclude la specialista.

Infatti, come è noto, la depressione oltre a minare l’umore e la salute mentale del soggetto, contribuisce a indebolire le difese immunitarie e ad esporre l’organismo a patologie, a volte, anche molto serie.

E, come sottolinea Helen Nightingale, un’altra psicologa, “Non avere figli, indubbiamente riduce la voglia di lottare per la vita. Prendiamo l’esempio di una persona che si ammala di cancro: poter contare sul sostegno di una famiglia, essere concentrati sul futuro dei propri figli o nipoti, il desiderio di vedere come sarà la loro vita, sono elementi che sicuramente inducono a combattere con maggior forza per sopravvivere”.

Ecco perché, secondo lo studio, avere un bambino allunga la vita. Farlo crescere e voler vedere il suo futuro, è una motivazione che regala una spinta in più.

In più:

Come crescere bambini felici? Con il tempo

Spunti per la felicità dei bambini

Decalogo semiserio per crescere bimbi felici

Leggi gli articoli del magazine nella sezione Neonato 0-3 mesi

Vuoi parlare con altre coppie o altri genitori? Entra nel forum, sezione Neonato 0-12 mesi