Dopo la nascita

Il mondo visto dal neonato, che confusione!

Di Nostrofiglio Redazione
neonato_bocca_aperta.180x120
10 maggio 2013
Nella pancia c’è sempre molto da ascoltare ma quando il bebè nasce tutti i rumori sono più forti e al tempo stesso tutto si fa insolitamente silenzioso.

Nel pancione: dalla 20a settimana circa di gravidanza il bambino riesce a sentire. E nella pancia c’è sempre molto da ascoltare: il rumore del sangue, i gorgoglii e i singhiozzi nello stomaco e nell'intestino, il battito del cuore della madre.

 

I rumori esterni sono sempre coperti dal sottofondo sonoro nella pancia. E anche quando la mamma si riposa o dorme il bambino viene cullato dolcemente.

 

Nel mondo: tutti i rumori sono forti per il neonato e al tempo stesso tutto si fa insolitamente silenzioso. Le voci, le porte che sbattono, tutto arriva senza filtri all’orecchio del neonato e poi torna improvvisamente ad essere tutto silenzioso.

 

Ai neonati questo potrebbe fare paura perché sono abituati a suoni costanti nella pancia. È per questo motivo che amano dormire sulla pancia della mamma o del papà e avvertire nuovamente il battito cardiaco.

 

Articolo tratto da Eltern

 

Brrr...che freddo!

Ho fame! Ho sete!

Il bisogno di carezze

Uffa, devo anche respirare!

Quanto spazio!

Leggi anche: Poppate e nanna, trova il ritmo giusto