News dal mondo

Messico, mamma a 9 anni

primi-nati
07 Febbraio 2013
Si chiama Dafne, ha nove anni e dal 27 gennaio scorso è la mamma di una neonata. Il papà ne ha 17. Una storia di povertà e degrado
Facebook Twitter More

Dafne, una bambina messicana di nove anni ha dato alla luce una neonata lo scorso 27 gennaio a Jalisco. Entrambe godono di buona salute, ha riferito il direttore dell'ospedale messicano Zoquipan, Enrique Rabago.

Il papà, un ragazzo di 17 anni, è ricercato dalle autorità e potrebbe rischiare una condanna penale per avere avuto rapporti sessuali con la bambina-mamma. Dafne ha raccontato alle autorità che il ragazzo era il suo fidanzato e che la loro era una storia d'amore ma, ha sottolineato il portavoce della procura, "a causa della sua giovane età non sappiamo se la versione che ci ha dato è veritiera".

E ha aggiunto: "La bambina non ha realizzato di essere incinta fino al settimo mese di gravidanza. A quel punto il fidanzatino le avrebbe proposto di andare a vivere con lui e di crescere insieme il bambino. Quando la bambina ha rifiutato, lui due mesi fa ha lasciato la città".

Dafne ha altri 10 fratelli e vive a Ixtlahuacan de los Membrillos, una zona molto povera 25 miglia a sud di Guadalajara. "I suoi genitori lavorano tutto il giorno e non potevano occuparsi di lei - ha detto il portavoce - per questo non hanno realizzato che cosa stesse succedendo".

La bambina è stata fatta partorire un taglio cesareo. "Il team medico ha deciso che il parto cesareo fosse l'opzione migliore a causa della giovane età della neo mamma e al fatto che il suo corpo non era pronto per partorire naturalmente".

Certo la storia di Dafne è da 'triste' guiness dei primati ma si tenga conto che nell'ospedale messicano l'anno scorso circa il 25% dei parti riguardava teen-ager.