Consigli di sopravvivenza

Regole anti-stress: mamma concedi al bambino spazi di puro ozio

bambino_ozio
17 Maggio 2013
È giusto che ai bambini sia concessa anche l’esperienza dell’ozio e l’esperienza del gioco libero, magari in compagnia del loro amichetto del cuore.
Facebook Twitter Google Plus More

Consulenza della psicoterapeuta Anna Salvo, docente di psicologia dinamica dell’Università degli studi della Calabria e autrice di numerosi libri su tematiche psicologiche femminili.

A volte le mamme si stressano perché nel pomeriggio devono districarsi fra le varie attività extrascolastiche del bambino: dal corso di inglese alla piscina, dalle lezioni di piano alla pallavolo. Ebbene, leviamoci dalla testa l’idea che il bambino debba essere intrattenuto sempre con qualche attività, ‘altrimenti si annoia’. Leggi anche Lo sport fa bene ai bambini

È giusto che ai bambini sia concessa anche l’esperienza dell’ozio - in cui restano sdraiati a guardare il soffitto, sognano ad occhi aperti, seguono le loro fantasie - e l’esperienza del gioco libero, magari in compagnia del loro amichetto del cuore. Se ne gioverà lui ma ne trarremo giovamento anche noi mamme, che magari riusciremo a dedicarci un po’ a noi stesse!

LE SETTE REGOLE D'ORO ANTI-STRESS

1 - La perfezione non esiste!

2 - Impara a chiedere aiuto

3 - Possessiva, no grazie

4 - Sul lavoro devi darti delle priorità

5 - Coltiva la vita di coppia

6 - Non prendere tutto come un attacco personale

7 - Concedi al bambino spazi di puro ozio