Settimo mese neonato

Al neonato fa male l’orecchio esterno (otite esterna)

bambino_orecchio
23 Gennaio 2013
Può capitare che l’orecchio esterno del bambino diventi sede di prurito e dolore a volte associati alla presenza di secrezioni chiare (o di pus, nei casi peggiori). Come comportarsi
Facebook Twitter More

In una simile eventualità si deve pensare all’otite esterna, un problema determinato dal contatto prolungato tra l’orecchio e l’acqua. Quando la zona esterna dell’orecchio rimane a lungo esposta al bagnato (o anche solo all’umidità) si crea, infatti, un habitat favorevole alla proliferazione di microorganismi capaci di scatenare un’infiammazione.

Cosa fare in caso di otite esterna

Bisogna sentire il pediatra perché è a lui che spetta la diagnosi. Per controllare il dolore e il fastidio basta il paracetamolo somministrato per bocca. Su indicazione del pediatra può essere necessario instillare nel condotto uditivo un preparato in gocce contenente cortisone e antibiotici.

(consulenza di Leo Venturelli, pediatra di famiglia, autore di numerose pubblicazioni di pediatria ambulatoriale e coautore di libri di divulgazione per genitori tra cui E’ nato un bambino, La grande enciclopedia del bambino, Da 0 a 6 anni, una guida per la famiglia)

Leggi anche:

Otite media, mamma mi fanno male le orecchie

Settimo mese: la dentizione del neonato

Settimo mese: pulire il nasino del neonato

Leggi tutta L'agenda del bambino, da 0 a 12 mesi

Vuoi confrontarti con altre neo mamme? Entra nel forum, sezione Neonato

TI POTREBBE INTERESSARE
  1. L'agenda del bambino, da 0 a 12 mesi