Quarto mese neonato

Il bambino che non cresce

neonato-mamma-nanna
15 Gennaio 2013
Ogni bimbo ha un traguardo di sviluppo fisico scritto nel dna. Se il bambino aumenta costantemente di peso, difficilmente c’è qualcosa che non va
Facebook Twitter More

La crescita di un bambino, soprattutto per quanto riguarda la statura, è influenzata fortemente dalla genetica. Ogni bambino ha cioè un traguardo di sviluppo fisico scritto nel suo destino genetico e se è vero che uno stile di vita sano (alimentazione corretta, possibilità di muoversi liberamente, atmosfera famigliare serena) gli assicura di raggiungerlo è altrettanto certo che niente gli permetterà di andare oltre le proprie potenzialità. E’ dunque ovvio che il figlio di genitori di bassa statura, salvo bizzarre combinazioni genetiche dovute a qualche antenato, non potrà avere la stessa altezza di un coetaneo che ha madre e padre (o anche solo uno dei due) molto alti.

Quello che davvero conta in relazione alla crescita è la regolarità del ritmo: in particolare, nel primo anno di vita non ci devono cioè essere arresti nell’aumento di peso per un periodo superiore alle due-tre settimane. Se il bambino aumenta costantemente, anche se in misura modesta, difficilmente c’è qualcosa che non va. E’ importante anche che l’aumento di peso e l’aumento di statura avvengano in rapporto armonico: un bambino dovrebbe cioè avere costantemente un peso adeguato alla statura.

(consulenza di Leo Venturelli, pediatra di famiglia, autore di numerose pubblicazioni di pediatria ambulatoriale e coautore di libri di divulgazione per genitori tra cui E’ nato un bambino, La grande enciclopedia del bambino, Da 0a 6 anni, una guida per la famiglia)

Leggi anche:

Quarto mese: le visite di controllo del neonato

Calcola quanto sarà alto il tuo bambino

Calcolo dei percentili on line

Leggi tutta L'agenda del bambino, da 0 a 12 mesi

Vuoi confrontarti con altre neo mamme? Entra nel forum, sezione Neonato

TI POTREBBE INTERESSARE
  1. L'agenda del bambino, da 0 a 12 mesi