Quinto mese neonato

Il bebè vuole solo la mamma

mamma-bimbo
16 Gennaio 2013
Il distacco dalla mamma deve essere fatto con gradualità. Vale per nido, baby sitter o nonni
Facebook Twitter More

Può capitare che nei primi giorni della ripresa del lavoro della mamma il bambino dimostri di gradire poco la novità, sia essa rappresentata dai nonni, dal nido o dalla tata. Per evitare che la nuova situazione sia male accetta dal bambino è spesso sufficiente attenersi, a prescindere dalla scelta fatta, al criterio della gradualità.

Se si è deciso per il nido, è opportuno dedicare all’inserimento tutto il tempo necessario, seguendo alla lettera le indicazioni delle maestre.

La baby sitter va assunta prima del ritorno al lavoro in modo che il bambino impari a conoscerla in presenza della mamma.

Anche nel caso in cui siano i nonni a doversi occupare del bambino, è bene abituarlo a poco a poco a stare solo con loro, a meno che il rapporto non sia già ben collaudato.

Se, nonostante gli accorgimenti presi, il bambino dovesse reagire male al distacco può essere consigliabile attendere ancora qualche giorno prima di allontanarsi per molte ore. Per questa ragione è bene cominciare l’inserimento, al nido, con la tata o con i nonni almeno un mese prima della data del rientro.

(consulenza di Leo Venturelli, pediatra di famiglia, autore di numerose pubblicazioni di pediatria ambulatoriale e coautore di libri di divulgazione per genitori tra cui E’ nato un bambino, La grande enciclopedia del bambino, Da 0 a 6 anni, una guida per la famiglia)

Leggi anche:

Quinto mese: Nido, nonni o baby sitter, a chi lasciare il neonato?

Adriana risponde: sos, paura dell'estraneo

Adriana risponde: sos, il bebè vuole solo la mamma

Leggi tutta L'agenda del bambino, da 0 a 12 mesi

Vuoi confrontarti con altre neo mamme? Entra nel forum, sezione Neonato

TI POTREBBE INTERESSARE
  1. L'agenda del bambino, da 0 a 12 mesi