Nostrofiglio

Terzo mese neonato

La cura delle unghie e delle orecchie del neonato

mamma_bambino

09 Gennaio 2013
La cura delle unghiette e l’igiene delle orecchie del neonato è importante. Ecco alcuni consigli

Facebook Twitter Google Plus More

Fin dai primi giorni di vita si deve iniziare a provvedere all’igiene di orecchie e unghie del bebè.

La cura delle unghie del neonato

Le unghiette vanno tagliate corte perché diversamente è possibile che il bambino accidentalmente si graffi. Il momento migliore per tagliarle è subito dopo la poppata, quando ben sazio cade in un sonno profondo che lo induce a raggiungere uno stato di completo rilassamento. Anche a tre mesi è opportuno continuare a tagliargli le unghie quando dorme, pur avendo acquisito una maggiore destrezza nel compiere l’operazione. Quando il bambino è sveglio potrebbe infatti compiere qualche movimento improvviso che potrebbe provocare piccoli incidenti con le forbici.

L’igiene delle orecchie

Le orecchie del bambino non vanno mai pulite con i bastoncini con la parte alta di cotone. L’unica cosa che si deve fare è asciugare delicatamente il padiglione auricolare (parte esterna) dopo il bagnetto, per asportare eventuali residui di cerume e non lasciare la parte umida. La zona più interna dell’orecchio non va invece mai toccata. Questa regola deve essere osservata sempre, a prescindere dall’età del bambino.

(consulenza di Leo Venturelli, pediatra di famiglia, autore di numerose pubblicazioni di pediatria ambulatoriale e coautore di libri di divulgazione per genitori tra cui E’ nato un bambino, La grande enciclopedia del bambino, Da 0a 6 anni, una guida per la famiglia)

Leggi anche:

Secondo mese: il neonato deve bere?

Terzo mese: allattamento e contraccezione

Terzo mese: le vaccinazioni del neonato

Leggi tutta L'agenda del bambino, da 0 a 12 mesi

Vuoi confrontarti con altre neo mamme? Entra nel forum, sezione Neonato

TI POTREBBE INTERESSARE
  1. L'agenda del bambino, da 0 a 12 mesi