Primi mesi col neonato

Allattare al seno fa bene anche alla mamma

allattare_bambino_seno
22 Gennaio 2010
Che il latte materno sia l’alimento migliore in assoluto per il bambino è risaputo. Ma lo sapevi che è anche un formidabile alleato della salute e della bellezza della mamma? Leggi perché
Facebook Twitter Google Plus More

I vantaggi dell'allattamento al seno per la mamma

 

  • Riporta l’utero alle sue dimensioni normali. Allattare stimola il rilascio di ossitocina, che è lo stesso ormone che favorisce le contrazioni uterine al momento del travaglio. Molte mamme riferiscono infatti che nei giorni successivi al parto avvertono contrazioni mentre allattano: è un fenomeno del tutto normale, che fa ritornare più presto l’utero alle sue condizioni originarie.

  • Riduce il rischio di tumore al seno. E’ scientificamente provato che le donne che hanno allattato al seno riducono il rischio di cancro alla mammella. Il rischio diminuisce quanti più figli si sono allattati e quanto più a lungo è durato l’allattamento.

  • Riduce il rischio di osteoporosi nella donna in menopausa: le donne che hanno allattato hanno meno rischi di ammalarsi di osteoporosi in età avanzata.

  • Ti regala una silhouette invidiabile! Allattare esclusivamente al seno consente alla mamma di bruciare ogni giorno circa 6-700 calorie in più e questo significa che, se si segue un’alimentazione equilibrata, nei giro di qualche mese (soprattutto a partire dal sesto) si riesce a recuperare facilmente il peso che si aveva prima della gravidanza. Mentre, nel contempo, il seno aumenta di una-due taglie in più: un ‘miracolo’ che in altri momenti della vista non capita più!

  • Consente alla mamma una maggiore libertà di movimento. È vero, quando la mamma allatta esclusivamente al seno è lei l’unica fonte di nutrimento del bebè, quindi deve essere sempre disponibile, però vuoi mettere il vantaggio di poterti spostare col bebè ovunque vuoi e ogni volta che vuoi, senza bisogno di biberon, scaldabiberon, sterilizzatore, acqua, formule ecc? Al momento del bisogno, basta trovare un posticino tranquillo ed ecco che le esigenze del bebè sono soddisfatte al 100%: un latte alla giusta temperatura, nella giusta quantità, perfettamente sterile!

  • Fa bene anche… al portafogli! Il latte materno non costa nulla e procura forte risparmio nella famiglia e nella società, che invece impegna capitali aziendali, energia e materiali per produrre quello artificiale. Senza contare che il latte materno è ecologico e non inquina.

  • Gratifica da un punto di vista psicologico e aiuta l’empowerment e la fiducia in se stesse: la mamma che allatta sente che sta nutrendo suo figlio, che gli sta dando il meglio che può offrirgli, che gli sta facendo un dono preziosissimo: insomma, si sente ‘mamma a 360°’!

  • E’ antagonista della depressione post-partum: chi allatta ha meno possibilità di ammalarsi di depressione post-partum in caso fosse soggetta.

 

Con la consulenza di Paola Paschetto, consulente professionale in allattamento materno (IBCLC, consulenza di Paola Paschetto, consulente professionale in allattamento materno (IBCLC, International Board of Lactation Consultant Examiners).

Leggi tutto lo Speciale sull'allattamento

Se vuoi un consiglio o vuoi risolvere un problema dell’allattamento puoi rivolgerti qui:

 

 

Oppure vai al forum e chiedi consiglio a altre mamme!