Home Neonato Allattamento

I superfood che fanno bene alle neomamme

di Elena Cioppi - 30.10.2020 - Scrivici

superfood-per-le-neomamme
Fonte: Shutterstock
Quali sono i superfood per le neomamme? Gli alimenti che fanno bene al corpo dopo il parto sono anche perfetti per l'allattamento.

Mangiare con gusto dando al corpo tutta l'energia che gli serve: la dieta per la mamma che allatta passa da questi due pilastri fondamentali. L'alimentazione durante l'allattamento non prevede regole rigide, ma un'attenzione particolare verso alcuni cibi con proprietà benefiche per corpo e mente farà bene a tutti e non solo alla mamma che ha appena avuto un bimbo. I superfood per le neomamme sono alimenti che contengono vitamine e nutrienti specifici per stare bene non solo fisicamente, ma anche psicologicamente. Alcuni agiscono direttamente sul sistema nervoso aggirando la depressione post partum, altri aiutano e sostengono l'allattamento al seno. Insomma, non si tratta solo di mangiare bene e sano ma soprattutto di scegliere gli alimenti giusti che aiutano le neomamme su diversi fronti.

I superfood per le neomamme, quali sono e benefici

Tra i 10 miti da sfatare sull'allattamento più diffusi compaiono alcuni cibi vietati per la mamma che allatta, perché corromperebbero le proprietà e il gusto del latte: broccoli, aglio e cipolla sono nel radar di queste leggende metropolitane. In realtà non ci sono cibi che fanno male alla mamma che allatta e l'unica cosa davvero da evitare è l'alcol. In allattamento sì all'olio d'oliva, ma anche alla frutta e alla verdura di stagione. Ci sono però degli alimenti definiti superfood perché concentrano tra le loro proprietà alcune caratteristiche che fanno bene al corpo e alla mente: consumare regolarmente questo tipo di alimenti favorisce anche l'equilibrio psico-fisico. Ecco quali sono quelli da integrare nella dieta delle neomamme.

Salmone

C'è un alimento che fa bene come lui? Se già il salmone in gravidanza è fonte inesauribile di Omega 3, per le neomamme questo alimento diventa un sostegno su più fronti. Questo pesce grasso è ricco di DHA, che rafforza il sistema nervoso del bambino se questo viene allattato al seno. Il latte materno contiene infatti DHA di natura, ma la sua proporzione aumenta se le mamme ne consumano di più a tavola. IL DHA è importante anche per l'umore: nella ricerca "Seafood consumption, the DHA content of mothers' milk andprevalence rates of postpartum depression: a cross-national, ecological analysis" si analizza il rapporto tra depressione post-parto e ruolo del DHA. E il risultato è che questa sostanza ha davvero un ruolo nel prevenire depressioni e baby blues.

Manzo

La carne di manzo favorisce un maggiore apporto di ferro, che a sua volta è il responsabile delle riserve energetiche della mamma. Inoltre contiene anche vitamina B12, già importante in gravidanza contro le malformazioni fetali e altrettanto nel periodo post-parto.

Legumi

Fare il pieno di legumi è importantissimo in qualunque dieta mediterranea, ma dopo il parto ancora di più. Ricchi di ferro, apportano anche proteine vegetali e possono essere consumate in qualunque regime alimentare, anche quelli vegani.

Riso integrale

Mai eliminare i carboidrati dalla propria dieta da neomamma! La tentazione di farlo per ridurre le calorie e provare a perdere i chili della gravidanza può essere forte, ma il corpo ha bisogno di carboidrati: basta scegliere quelli "buoni". In questo il riso integrale eccelle, perché oltre a essere buono da mangiare e facilmente abbinabile a molti condimenti, fa anche bene, apporta fibre, dà la carica grazie alle calorie che servono al corpo per essere più energico.

Arance

Un altro superfood da mettere nel carrello della spesa, soprattutto quando arriva la loro stagione, sono le arance: ricche di vitamina C, sono davvero un infuso di energia formato spremuta che può essere consumato anche come centrifugato insieme ad altra frutta.

Mirtilli

Vitamine, minerali e gusto: mangiare dei mirtilli aiuta la neomamma a rafforzarsi, le regala una merenda buona ma anche sana a base di quei carboidrati buoni di cui il corpo non dovrebbe fare mai a meno.

Uova

Se il DHA che si trova anche negli integratori post-parto è così fondamentale per la neomamma e per il suo bambino che ne trae giovamento bevendo il suo latte, allora le uova sono davvero un concentrato di questa sostanza così benefica. 

Acqua di cocco

Anche se la regola principale è bere molta acqua per non disidratarsi durante l'allattamento, l'acqua di cocco è un alleato niente male grazie alla presenza di potassio che aiuta a raggiungere questo obiettivo.

Avocado

Anche se l'apporto calorico di un avocado è molto alto, in realtà i benefici di questo frutto sono importanti anche per le neomamme.

Porridge

La zuppa d'avena è un buon antidoto per cominciare la giornata in modo sano. Le fibre che contiene aiutano a recuperare le energie perse durante una notte di poco sonno o allattamento a richiesta.

Fonti per questo articolo: Journal of Affective Disorders, Seafood consumption, the DHA content of mothers' milk andprevalence rates of postpartum depression: a cross-national,ecological analysis

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli