Home Neonato Attrezzatura

Dispositivi anti-abbandono: come devono essere

di Nostrofiglio Redazione - 08.06.2023 - Scrivici

caratteristiche-dei-dispositivi-anti-abbandono
Fonte: Shutterstock
Dispositivi anti-abbandono: dal 2020 per chi viaggia in auto con un bimbo under 4 c'è l'obbligo del dispositivo anti-abbandono. Ecco come deve essere

In questo articolo

Dispositivi anti-abbandono

Ormai dal 2020, coloro che circolano senza dispositivo anti-abbandono per il seggiolino auto del loro bambino con meno di quattro anni di età possono essere multati. Ma come devono essere questi dispositivi?

Che cos'è un dispositivo anti-abbandono

Come specificato nel decreto ministeriale che ne ha previsto l'obbligo, il dispositivo anti-abbandono è un "un dispositivo di allarme, costituito da uno o più elementi interconnessi, la cui funzione è quella di prevenire l'abbandono dei bambini di età inferiore ai quattro anni, a bordo dei veicoli delle categorie M1, N1, N2 e N3 e che si attiva nel caso di allontanamento del conducente dal veicolo".

Ne esistono due tipologie distinte.

  1. Il dispositivo anti-abbandono può essere integrato all'interno nel seggiolino,
  2. oppure può essere una dotazione di base o un accessorio del veicolo.

nel primo caso il dispositivo è ricompreso nel fascicolo di omologazione del veicolo stesso. In caso contrario, costituisce un sistema indipendente dal seggiolino stesso e dal veicolo.

Come funziona il dispositivo anti-abbandono

Il dispositivo deve segnalare l'abbandono del minore mediante l'attivazione di un allarme in grado di attirare l'attenzione del conducente attraverso appositi segnali visivi e acustici o visivi e aptici (tattili), percepibili all'interno o all'esterno del veicolo.
Il dispositivo, inoltre, deve attivarsi automaticamente ad ogni utilizzo, senza ulteriori azioni da parte del conducente. In caso di presenza di batteria, devono essere sempre segnalati livelli bassi di carica rimanente.

Le sanzioni previste

Per chi non rispetta la legge è prevista una sanzione amministrativa da 81 euro a 326 euro (pagamento entro 5 gg. euro 56,70) e la decurtazione di 5 punti dalla patente.

Chicco Bebècare Easy-Tech Dispositivo Anti Abbandono Universale

Il dispositivo può essere utilizzato sia sui seggiolini già presenti sul mercato che sui nuovi seggiolini, senza alterarne le performance di sicurezza. Basta agganciare il dispositivo anti abbandono alle cinture del seggiolino o dell'auto; la prima installazione e il relativo utilizzo richiedono solo pochi minuti; la connessione per gli utilizzi successivi è completamente automatica.

Se il genitore si allontana dall'auto con lo smartphone, lasciando il bimbo a bordo, Chicco BebèCare invia una prima notifica sullo smartphone.

Dispositivo anti abbandono Steelmate Baby Bell

Compatibile con tutte le auto, incluse quelle con Start & Stop; non compatibile con le prese accendisigari sempre alimentate anche ad auto spenta. Funziona con e senza smartphone. Sistema esclusivo Doppia Sicurezza: allarme in auto appena spegni il motore e conferma prelevamento bambino su smartphone.

Foppapedretti Babyguard Dispositivo Antiabbandono

I sensori di pressione connessi ad un'app installata sullo smartphone, rilevano la presenza del bambino sul seggiolino auto e inviano un segnale di allarme in caso di allontanamento del genitore. L'allarme si attiva anche se lo smartphone sia impostato in modalità silenziosa, invia il messaggio con le coordinate della vettura ai numeri di emergenza anche se questi non sono collegati con la app.

Quali sono le caratteristiche tecniche dei dispositivi anti-abbandono

Caratteristiche generali dei dispositivi anti-abbandono

Il dispositivo anti-abbandono può essere:

  1. integrato all'origine nel sistema di ritenuta per bambini;
  2. una dotazione di base o un accessorio del veicolo, compresi nel fascicolo di omologazione del veicolo stesso;
  3. indipendente sia dal sistema di ritenuta per bambini sia dal veicolo.

Deve inoltre:

  • attivarsi automaticamente ogni volta che il bambino viene messo sul seggiolino;
  • dare un segnale di conferma dell'avvenuta attivazione;
  • avere un allarme che preveda segnali visivi e acustici oppure visivi e aptici (cioè sostanzialmente vibrazioni o sensazioni analoghe, che si sentano al tatto) percepibili sia all'interno sia all'esterno del veicolo;
  • essere conforme alle norme UE sulla sicurezza dei prodotti e avere la marcatura CE;
  • funzionare grazie a un sistema elettronico e sensori;
  • essere compatibile con gli attacchi delle cinture e del seggiolino e con eventuali altre parti del veicolo, senza alterarne le caratteristiche di omologazione;
  • avere un segnale di batteria scarica, se alimentato a batteria;
  • inviare automaticamente messaggi o chiamate.

Ma attenzione: non fidiamoci mai del tutto della tecnologia!

Attenzione però a contare ciecamente su un dispositivo elettronico.

Riportiamo quindi ancora i consigli del Ministero della Salute per prevenire i blackout dissociativi e non dimenticare i bambini in auto

  • Quando trasporti il tuo bimbo sul sedile posteriore, lascia dietro i tuoi oggetti personali (borsa, telefono, valigetta...).
  • Appoggia invece sul sedile anteriore gli oggetti del bambino (pannolini, borse, ciuccio...).
  • Accompagni il bimbo all'asilo o al nido? Mettiti un promemoria sul cellulare o sull'agenda, per segnarti se lo hai portato o meno a destinazione.
  • Se si verifica un cambio di programma nel riprendere o accompagnare il bimbo, comunicalo al suo compagno.
  • Chiedi alla persona che di solito si occupa del bimbo (la maestra, la baby-sitter, la tagesmutter) di avvisarti se il bimbo non è stato accompagnato come al solito.
  • Quando in auto non c'è nessuno, lascia le portiere e il bagagliaio chiuso e tieni le chiavi fuori dalla portata dei bimbi.
  • Se vedi un bimbo solo in auto, chiama il 112 (numero europeo unico per le emergenze) o il 113.

Domande e risposte

Da quando è obbligatorio il dispositivo anti-abbandono?

L'utilizzo del dispositivo è obbligatorio per legge dal marzo 2020.

Quali multe sono previste per chi non usa il dispositivo anti-abbandono in auto?

Per chi non rispetta la legge è prevista una sanzione amministrativa da 81 euro a 326 euro (pagamento entro 5 gg. euro 56,70) e la decurtazione di 5 punti dalla patente.

***Contenuto sponsorizzato: Nostrofiglio. it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Nostrofiglio. it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificate disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati***

Revisionato da Francesca Capriati

Crea la tua lista nascita

lasciandoti ispirare dalle nostre proposte o compila la tua lista fai da te

crea adesso

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli