Home Neonato Attrezzatura

Passeggino e box: quando usarli e per quanto?

di Valentina D'Andrea - 14.08.2020 - Scrivici

passeggino-e-box-per-il-neonato
Fonte: Shutterstock
A cinque mesi si può cominciare a usare il passeggino. Se proprio si desidera usare il box, che ha diversi limiti, occorre usare qualche cautela

Il passeggino

Intorno ai cinque mesi si può cominciare a usare il passeggino, con lo schienale leggermente inclinato verso il basso, in modo da impedire che il bambino, non ancora in grado di assumere per più di qualche minuto la posizione seduta, si trovi ripiegato su se stesso. Il passeggino, a differenza della carrozzina, permette al piccolo di guardarsi attorno e quindi di trascorrere più piacevolmente le ore di veglia. Il passeggino può essere tranquillamente usato fino a 2-3 anni. 

Il box

Il box non gode del consenso di tutti gli specialisti. Come scrive un documento dell'Associazione culturale pediatri sui pro e contro di vari oggetti per bambini, il passeggino "rappresenta il conflitto più grande fra i bisogni del bambino che dovrebbe imparare a muoversi e arrangiarsi da solo, e quelli dei genitori. Limita lo sviluppo psicomotorio, anche se per i genitori rappresenta il posto più sicuro e comodo dove lasciare il bambino".

L'ideale sarebbe organizzare la casa, o almeno una stanza, in modo che sia essa stessa sicura per il bambino: un luogo dove muoversi, esplorare, sperimentare, in assenza di pericoli. 

Se proprio si decide per il box, la permanenza al suo interno dovrà comunque essere breve (soprattutto se la sistemazione non è accolta con entusiasmo). Nel box vanno messi giocattoli adatti all'età del piccolo, come per esempio sonaglini o anche cucchiai di legno. Già a cinque mesi è possibile cominciare.

Revisionato da Valentina Murelli

TI POTREBBE INTERESSARE

Leggi articoli su

articoli correlati

ultimi articoli