Home Neonato Attrezzatura

Quando si può mettere il neonato nell'ovetto?

di Sara Sirtori - 21.09.2020 - Scrivici

ovetto-neonato
Fonte: Shutterstock
L'ovetto è lo strumento più sicuro durante gli spostamenti in auto, perché garantisce al neonato la massima stabilità. Ma a partire da quando si può mettere il neonato nell'ovetto?

L'ovetto è sicuro per i neonati?

La sicurezza dei bambini in auto è importantissima e spesso, per i neongenitori, i dubbi sono molti: meglio ovetto o navicella? Da quando si può usare l'ovetto per i neonati? Facciamo chiarezza sull'utilizzo dell'ovetto.

In questo articolo

L'utilizzo dell'ovetto in auto

Per il trasporto in auto del neonato, l'ovetto è la soluzione ottimale, in quanto la sua struttura e la sua forma garantiscono la massima sicurezza. Soprattutto in caso di impatto, l'ovetto permette al neonato di essere sballottato il meno possibile e gli garantisce la massima stabilità.

Quando si può usare l'ovetto?

L'ovetto si può usare da subito, fin dalla nascita del bebè. È infatti omologato dalla nascita fino ai 15 mesi di età e per un peso che si aggira fino ai 13 kg.

Quante ore un neonato può rimanere nell’ovetto?

Il neonato può essere trasportato nell'ovetto per non più di 2-3 ore, quindi per brevi tratti. Nel caso di viaggi più lunghi – che comunque non sono consigliati nei primi due anni di vita, è necessario inserire pause di 30-60 minuti ogni due ore, a causa della posizione che terrebbe il bimbo dentro l'ovetto.

Quando abbandonare l’uso dell’ovetto?

Finché il bambino rimane con la testa nella zona di sicurezza, non ci sono controindicazioni nel continuare a usare l'ovetto. Quando ci si accorge che l'ovetto sta diventando troppo stretto per il nostro bimbo, è bene passare a veri e propri seggiolini auto.

Come viaggiare con l'ovetto?

  • Fino ai 15 kg i bambini devono viaggiare contro il senso di marcia. L'ovetto, quindi, dovrà essere posizionato in questo modo.
  • Se necessario si può posizionare davanti solo ed esclusivamente se l'airbag passeggero è disattivato
  • Se non necessario, è sempre meglio far viaggiare i bambini nei sedili posteriori, questo vale anche per il bebè nell'ovetto

Altre fonti per questo articolo:

Santagostino Bimbi - Neonati in auto e a passeggio, meglio usare l'ovetto o la navicella?

Domande e risposte

Che vantaggi offre l'ovetto?

Oltre ad essere ideale per il trasporto dei bambini neonati, l'ovetto offre anche un grande vantaggio ai genitori, che potranno staccarlo dall’auto e posizionarlo direttamente sulla struttura del passeggino.

Per quanto tempo va usato l'ovetto?

L’ovetto va utilizzato fino a che il piccolo non raggiungerà i 13 kg di peso.

Come deve essere posizionato l'ovetto?

La legge dice anche che l’ovetto deve essere posizionato in senso contrario a quello di marcia, per evitare che, in caso di urto, il bambino possa farsi molto male.

TI POTREBBE INTERESSARE

Leggi articoli su

articoli correlati

ultimi articoli