Home Neonato Attrezzatura

Come scegliere una videocamera per controllare a distanza i neonati

di Elena Berti - 24.03.2022 - Scrivici

videocamera-di-sorveglianza-per-neonati
Fonte: Shutterstock
Come scegliere la videocamera di sorveglianza per neonati, per controllare i bambini mentre dormono o giocano in un'altra stanza della casa.

Videocamera di sorveglianza per neonati

La nascita di un bambino può portare con sé non solo domande e dubbi, ma anche alcune paure che i genitori non pensavano di poter avere. Soprattutto i primi tempi, si ha timore nel compiere molte azioni, come per esempio lasciare il piccolo solo in una stanza, sveglio o addormentato, mentre si fa altro. Per questo potrebbe essere utile una videocamera di sorveglianza per neonati

In questo articolo

Che cos’è la videocamera di sorveglianza per neonati

La videocamera di sorveglianza per neonati, chiamata anche baby monitor, è un vero e proprio schermo che permette di osservare il bambino in diversi momenti. A differenza di altri sistemi di sorveglianza, come le ricetrasmittenti o walkie-talkie, le videocamere hanno il video integrato, che con una definizione piuttosto alta consentono di sorvegliare in maniera sicura il piccolo mentre dorme, gioca o esplora uno spazio. Si tratta di un oggetto piccolo, una vera e propria telecamera che può essere spostata a seconda delle esigenze, e che trasmette a uno schermo che l'adulto si porta con sé quando si allontana. 

In genere, le videocamere per neonati misurano anche alcuni parametri, come la temperatura della stanza, e permettono di ascoltare i suoni.

Videocamera e privacy

Attenzione però: molti genitori sono tentati di installare videocamere per sorvegliare i bambini quando è qualcun altro a occuparsi di loro, che siano i nonni o la babysitter: è fondamentale informare le persone che c'è una telecamera che le sta riprendendo, o potreste passare guai. Rifuggite quindi la tentazione di non dire niente per vedere se la persona che avete assunto si comporta bene con vostro figlio, potreste passare dei guai. 

Quando è utile la videocamera per sorvegliare i neonati

Acquistare una videocamera di sorveglianza per neonati è un piccolo investimento che però presenta molti vantaggi: quante volte avete avuto il timore di lasciare il piccolo solo mentre facevate la doccia, o di godervi la cena in tranquillità mentre dormiva? Con la telecamera potete fare tutto con più serenità, con la sicurezza di poter intervenire qualora succedesse qualcosa. 

Inoltre, il vantaggio della videocamera di sorveglianza è che è "evolutiva", cioè la sua utilità non si limita a osservare il bambino nei primi mesi di vita ma anche successivamente, quando è più grande. In qualsiasi momento, potete piazzare la telecamera vicino a lui e osservare cosa fa, anche se sta giocando in una stanza solo.

Come scegliere la videocamera di sorveglianza per neonati

Esistono molte videocamere di sorveglianza per neonati in commercio, si tratta di scegliere quindi il modello migliore per le vostre esigenze. È importante verificare la portata del segnale (in base alla grandezza della vostra casa), ma anche il tipo di ricarica (a pile o con un cavo), la quantità di informazioni che fornisce e la qualità delle immagini. Abbiamo selezionato per voi su Amazon alcuni modelli con caratteristiche diverse. 

Videocamera Boifun con ninne nanne

Questa videocamera di sorveglianza per neonati è una delle più apprezzate dai clienti Amazon e conta diverse caratteristiche interessanti, come l'ampiezza del segnale, fino a 260 metri di distanza, la possibilità di mantenere lo schermo nero di notte (si illumina in caso di rumori), la funzione di chiamata bidirezionale e ben otto ninne nanne da far ascoltare al bimbo nel caso si svegliasse. 

Chicco videocamera per neonati e bambini

Anche questa videocamera di sorveglianza ha un'ampia portata, 220 metri, e anche un termometro per controllare la temperatura della stanza. Copre un'intera stanza grazie allo schermo ampio e si attiva tramite i rumori. 

Videocamera di sorveglianza Burnnove

Il vantaggio di questa telecamera è che si può far girare da remoto, permettendo una vista più ampia (120 gradi su e giù e ben 355, quasi un giro completo, a destra e sinistra). È dotata di tecnologia eco con attivazione vocale per il risparmio energetico e include delle ninne nanne. 

Altre videocamere di sorveglianza per neonati che ci sentiamo di consigliarvi sono quelle di GHB, più economica ma di qualità, quella primo prezzo di SwitchBot, che anziché lo schermo si collega direttamente al cellulare, e quella di HelloBaby, che ha un segnale molto potente e stabile: 

Dotarsi di una videocamera di sorveglianza per neonati è utile non soltanto per assicurarsi che il bambino stia bene, ma anche per godersi un po' di serenità mentre si fa altro!

***Contenuto sponsorizzato: Nostrofiglio.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Nostrofiglio.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificate disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati***

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli