Home Neonato

Come preparare per il neonato una cameretta in sicurezza

di Sara Sirtori - 22.04.2020 - Scrivici

cameretta-neonato
Fonte: shutterstock
Spesso le mamme comprano per il bebè in arrivo soffici copertine, cuscini e oggetti morbidi per decorare e rendere grazioso il lettino del neonato. Ma questi oggetti sono sicuri? E' possibile abbellire una cameretta del neonato in sicurezza? Ecco alcuni consigli per una cameretta carina e senza rischi.

Come preparare una cameretta confortevole in sicurezza

Una cameretta carina e sicura

Si vedono spesso sulle copertine delle riviste per mamme in dolce attesa delle camerette meravigliose piene di copertine e cuscini di seta e i lettini sono colmi di cuscini paracolpi e trapuntine. Le mamme sono invogliate ad acquistare questi bellissimi e morbidi oggetti per il nuovo bebè, per farlo stare più comodo e fargli avere tanti oggetti soffici attorno. Forse un lettino vuoto appare alle mamme come qualcosa di spoglio o triste. Ma è davvero così?

Ecco alcuni consigli per realizzare una cameretta carina e senza rischi per la sicurezza.

In questo articolo

I rischi degli oggetti morbidi per il neonato

Lenzuoli e copertine posso essere pericolosi

In realtà, tutte queste cose morbide vanno bene per gli adulti, ma sono pericolosissime per il neonato. È stato osservato che i bebè che dormono a pancia in giù e circondati da copertine morbide o cuscini corrono un rischio 20 volte maggiore di morire di SIDS rispetto a quelli che dormono sulla schiena in un lettino senza oggetti morbidi intorno. C'è inoltre il rischio che lenzuoli e copertine gli coprano la testa o gli facciano mancare l'aria fino a soffocarlo o strangolarlo. 

Come rendere sicura la nanna del bebè

Attenzione alla scelta di materassini e paracolpi

I materassi per i lettini sono più duri degli altri tipi di materassi per un motivo: una superficie più dura, infatti, è più sicura per il bambino. Quando il materasso è soffice la testa del bimbo ci affonda e questo può fargli mancare l'ossigeno necessario. Lo stesso può accadere anche con altri oggetti morbidi che possono finire troppo attaccati al visino del bimbo e ostruirgli le vie aeree.

I paracolpi presentano lo stesso problema se sono morbidi: i bambini ci rotolano contro e possono soffocare. Anche i paracolpi in schiuma dura costituiscono un problema perché i bambini si possono incastrare con la testa tra il cuscino e il materasso e soffocare. I nastrini con cui vengono legati questi cuscinetti al lettino possono slacciarsi e strangolare il bambino. Inoltre, questi paracolpi ti impediscono di vedere il bambino nel lettino, dunque nel complesso non c'è ragione di usarli. La cosa peggiore che può succedere è che al bimbo resti incastrata una mano o un piede tra le sbarre, una cosa che può essere fastidiosa ma non pericolosa per la vita.

Idee per realizzare una cameretta carina e sicura

Come possiamo allora creare una cameretta carina e accogliente per il bambino, senza usare trapuntine, coperte soffici, cuscini e pelouche?

Ecco alcune idee che vi aiuteranno a realizzare una cameretta accogliente senza rischi per la sua sicurezza:

  • Metti delle tende carine (senza corde, lacci e cordicelle) e delle mantovane;
  • Metti nella cameretta una bella poltrona comoda in cui abbracciare e cullare il tuo bambino;
  • Decora la parte inferiore del lettino con una balza di tessuto increspato o un coprirete con volant;
  • Dipingi le pareti con dei bei colori e, se sei un po' artista (o hai qualcuno che lo può fare per te), fai un bel disegno colorato sulla parete oppure usa una carta da parati con una bella fantasia;
  • Dipingi i mobili (le mensole per i giocattoli, la libreria, il fasciatoio, i mobili…) con colori pastello;
  • Metti un bel tappeto antiscivolo sul pavimento.


E per tenere il bambino al calduccio?

Per quando fa freddo esistono i sacchi nanna in pile con le braccia in cui puoi mettere a dormire il tuo bambino e ne esistono anche versioni più leggere per le mezze stagioni. Con un pigiamino intero o una camicina da notte elasticizzata dentro il sacco nanna il bambino sarà sufficientemente protetto dal freddo, quando è veramente necessario, e non ci sarà il rischio che rimanga impigliato in coperte e lenzuoli e che rischi di soffocare.

Fonte: sidsitalia

Domande e risposte

Quando finisce il rischio SIDS?

Nel 90% dei casi, le vittime di SIDS (sindrome della morte in culla) sono bambini con meno di 6 mesi di vita. Come dimostrano diverse ricerche statistiche, il picco di decessi durante questo primo semestre è tra i 2 e i 4 mesi. A partire dal 6° mese, il rischio si riduce gradualmente, fino alla completa risoluzione.

In quale posizione dovrebbe dormire il neonato?

La posizione che il neonato deve assumere quando dorme è molto importante: non è sicuro farlo dormire su un fianco perché girandosi potrebbe ritrovarsi con naso e bocca occlusi dal materasso. Il bebè deve sempre dormire a pancia in su, per tener le vie respiratorie sempre libere.

TI POTREBBE INTERESSARE

Leggi articoli su

articoli correlati

ultimi articoli