Crescita

Che cosa sono i percentili

Di Valentina D'Andrea
image8.1500x1000
25 ottobre 2012
Che cosa sono le tabelle dei percentili? Quando il pediatra controlla l'accrescimento di vostro figlio confronta il suo peso e la sua altezza con quelli riportati su tabelle che presentano "normalmente" i bambini alle varie età.

Il pediatra quando effettua i bilanci di salute è solito dire anche a quale percentile il bambino corrisponde.

 

Il percentile o, più di preciso, i diagrammi percentili sono l’unità di misura che si utilizza per stabilire come procede la crescita del bambino in peso e in altezza. Sono realizzati prendendo come termine di paragone gruppi formati da 1000 bambini della stessa età. I bambini vengono suddivisi a seconda del peso e della statura dopodiché vengono inseriti in 100 sottogruppi ciascuno formato da 10 bambini. Ogni gruppetto è un centile e ogni centile è rappresentativo dell’uno per cento della popolazione infantile dell’età anagrafica presa in esame.

 

Nel primo centile si trovano i bambini di dimensioni più piccole, nel centesimo quelli più alti e grossi. La maggior parte della popolazione infantile è posizionata tra il 25° e il 75° percentile. I bambini al 50mo centile sono i bambini di dimensioni medie.

 

L’impiego dei diagrammi percentili consente di stabilire se il ritmo di crescita è accettabile e quindi di escludere problemi relativi allo sviluppo fisico: se il bambino si trova tra il terzo e il novantasettesimo centile ha comunque una crescita adeguata, anche se tra i due estremi c’è una differenza significativa (che comunque è spesso influenzata dalla genetica). Se il bambino è stabilmente al di sotto o al di sopra delle due soglie è opportuno pensare all’esistenza di un problema.

 

Calcola il percentile online con il nostro servizio sui percentili