Home Neonato Cura e salute

Bambini, meglio camminare a piedi scalzi in casa

di Elena Berti - 23.02.2022 - Scrivici

bambini-e-piedi-scalzi
Fonte: Shutterstock
Bambini e piedi scalzi: ricerche ed esperti confermano i tanti benefici del lasciare che i bambini camminino a piedi nudi in casa e fuori.

Bambini e piedi scalzi

Quante volte avete rincorso i vostri figli o avete ripetuto la frase "mettetevi le ciabatte"? Scommettiamo tantissime! Ma tranquilli, non siete soli: molti genitori pretendono che i figli indossino ciabatte o pantofole per stare in casa, anche con motivazioni non sempre convincenti. Ma vediamo se bambini e piedi scalzi sono davvero un problema. 

In questo articolo

Ciabatte o piedi nudi?

Che si viva in una casa col parquet o con un altro pavimento, capita in quasi tutte le famiglie che si insista per far indossare ciabatte o pantofole ai propri figli. Le motivazioni sono le più disparate: prendi freddo, ti viene il piede piatto, porti lo sporco in giro, ti vengono le verruche… In realtà, nessuna di queste è davvero una motivazione valida per imporre ai figli l'uso delle pantofole in casa. Numerosi studi hanno infatti dimostrato i tanti vantaggi del camminare a piedi nudi.

Primi passi a piedi scalzi

Chiunque abbia avuto un neonato lo sa: i bambini di poche settimane iniziano a esplorare il corpo proprio partendo dai piedi. Cercano di acchiapparli, di morderli, di tirarli, li muovo mulinando, stirandoli e scalciando. Quando poi iniziano a camminare, i piedi rappresentano uno dei primi mezzi attraverso cui i bambini scoprono il mondo, perché ricoperti di terminazioni nervose, addirittura più di quanto lo siano le mani. È fondamentale, quindi, che i piccoli possano sperimentare le diverse sensazioni che regala camminare a piedi nudi, il caldo, il freddo, le superfici più dure e quelle più morbide. 

È importante, quindi, lasciare i bambini piccoli il più possibile a piedi nudi, anche senza calzini e anche fuori casa: in un ambiente con la giusta temperatura non si rischia di soffrire il freddo, soprattutto muovendosi, mentre al di fuori dell'ambiente casalingo i bambini possono venire in contatto con terreni diversi come sabbia, terra, erba, cemento. Non abbiate timore, l'importante è che si tratti di superfici prive di pericolo (magari evitate di far camminare a piedi scalzi vostro figlio nel parcheggio di un centro commerciale!). 

I benefici dei piedi scalzi

Esistono numerosi studi che confermano la teoria per la quale camminare a piedi scalzi offra molti vantaggi ai bambini, non solo sensoriali. Per esempio, uno studio scientifico del 2007 testimonia come i bambini che crescono camminando a piedi nudi siano in media più intelligenti di chi invece porta costantemente le scarpe o le pantofole, anche in casa. 

In molte culture, inoltre, l'abitudine a stare scalzi in casa si estende a tutta la famiglia, tanto da essere poi applicata anche a scuola, dove i bambini tolgono le scarpe all'ingresso. Questo approccio sembra migliorare la loro capacità di apprendimento e aumentare la disponibilità al gioco alla lettura

Inoltre, nelle scuole senza scarpe si è notato anche che i bambini sono più calmi e meno aggressivi, perché sembra che il contatto col pavimento contribuisca a scaricare le energie. E se pensate che stare a piedi nudi favorisca la proliferazione dei batteri e quindi le malattie vi sbagliate: sono gli ambienti umidi delle scarpe a favorire funghi, cattivi odori e in alcuni casi anche patologie come le verruche. In più, camminare a piedi nudi aiuta la termoregolazione, e se invece pensiamo alla capacità del corpo del bambino di "difendersi" e reagire ai cambiamenti è facile pensare come le scarpe rappresentino un ostacolo. Anche la postura è aiutata dal piede nudo, che permette di camminare in maniera più corretta.

Infine, camminare senza scarpe rappresenta per i bambini una forma di libertà: non avere costrizioni li spinge a rischiare di più, permette loro di muoversi meglio e migliorare l'autonomia negli spostamenti perché si sentono più sicuri.

Insomma, camminare a piedi scalzi rappresenta per i bambini tantissimi benefici. Evitate di imporre loro di indossare le ciabatte e le pantofole, e se andate al mare ricordate di togliere loro le scarpe: vi ringrazieranno! 

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli