Home Neonato Cura e salute

Sei cose da fare prima che il bebè cresca

di Sara De Giorgi - 11.06.2021 - Scrivici

neonato
Fonte: Shutterstock
Prima o poi vostro figlio crescerà. E non soltanto fisicamente. Verrà anche l'indipendenza emotiva. Ecco sei cose significative da fare prima che il bebè cresca.

Ora il bebè è piccolo, ma prima o poi crescerà. E la sua crescita non sarà soltanto fisica. Verrà anche l'indipendenza emotiva.

Sì, tutto ciò sembra molto lontano, ma un giorno il bambino non vorrà che voi lo portiate in braccio o che lo abbracciate a lungo. Quindi approfittatene adesso! Se avete un bambino piccolo, non smettete di godervelo, prima che cresca.

Ecco, dunque, secondo la giornalista Norman Mora del magazine Serpadres, alcune cose da fare prima che vostro figlio diventi grande.

Sei cose da fare prima che il bebè cresca

  1. Tenetelo in braccio. Portatelo vicino a voi, sentite il suo respiro, fategli ascoltare il vostro cuore, fatelo addormentare mentre lo cullate. Tutto ciò, tra alcuni anni, non potrete più farlo. Inoltre, mettere il bebè in fascia non è solo comodo per voi, ma vi porta anche benefici emotivi e neurologici. Con la fascia, le mani sono libere di svolgere altre attività, mentre il vostro bambino si sente al sicuro, accompagnato e amato.
  2. Create un ricordo (ad esempio, un'impronta) con la sua piccola mano o con il suo piede. Presto non sarete in grado di credere che era di quelle dimensioni. Tenete presente che ogni giorno è più grande.
  3. Usate il bagnetto come momento per rilassarvi insieme. Fategli il bagno, lavategli la testolina... forse a volte è stancante, ma presto vostro figlio lo farà da solo, quindi approfittane per coccolarlo nell'occasione del bagno. Trasformate il momento del bagno in un bellissimo rituale, aggiungendo musica soft e rilassandovi.
  4. Fatelo addormentare cullandolo. Cullare il bambino è un'ottima occasione per rilassarsi insieme. Provate ad abbassare la luce dondolandolo e facendo esercizi di respirazione profonda, che vi aiuteranno a rilassarvi e a concludere meglio la giornata. Se sente silenzio e il vostro respiro profondo, il bambino potrebbe rilassarsi e addormentarsi più facilmente.
  5. Godetevi la spiaggia, la piscina, il giardino, il parco con il vostro bambino. Scoprite la vita attraverso i suoi occhi e vedrete che è una meravigliosa opportunità per ricominciare ed essere felici.
  6. Conservate i suoi ricordi: i vestiti con cui è uscito dall'ospedale, la sua bambola preferita o il suo pupazzo del cuore. Non avete bisogno di riempirvi di oggetti, ma alcuni vi faranno sorridere e ricordare con amore i bellissimi anni in cui il bambino era piccolo.

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli