Home Neonato Cura e salute

Eritema tossico nel neonato: cause e cura

di Luisa Perego - 03.11.2022 - Scrivici

eritema-tossico-neonato
Fonte: shutterstock
Che cosa è l'eritema tossico? Perché e quando viene ai neonato? Quali sono le cause? Quanto dura? E' una condizione comune che sparisce da sola

In questo articolo

Eritema tossico

Il nome non deve spaventare: eritema tossico nel neonato. In realtà, nonostante la paura che può far venire, è una condizione benigna frequente nei nuovi nati. Colpisce dal 30% al 70% dei bimbi nei primi giorni di vita e non si sanno bene le cause. Scompare spontaneamente. 

Eritema tossico del neonato: che cosa è

Sono delle chiazze rosse con al centro dei puntini gialli che compaiono nei primi giorni di vita del neonato, più raramente alla nascita. Si trovano su arti, viso, petto e tronco.

Questo eritema era è stato descritto già nel XV secolo da un pediatra di nome B. Metlinger. Le cause non sono del tutto chiare. È stato associato a una reazione della pelle del bambino al meconio e il nome di questa condizione è cambiata più volte nel corso degli anni. Nel 1912, il dottor Karl Leiner, un pediatra austriaco, chiamò la condizione Erythema toxicum neonatorum (ETN) e attualmente viene ancora chiamato così.

Eritema tossico e dermatite seborroica

Bisogna stare attenti a non confondere questa condizione con la dermatite seborroica o crosta lattea, che colpisce cuoio capelluto, l'area dietro le orecchie, la fronte, le arcate sopraccigliari e le pieghe della pelle.

Eritema tossico del neonato: cause

Le cause dell'eritema tossico non sono del tutto chiare. È stato associato a una reazione della pelle del bambino al meconio o anche a una immaturità delle ghiandole sebacee del neonato.

Eritema tossico del neonato: cura

Non sono necessari trattamenti: l'eritema tossico guarisce spontaneamente in pochi giorni, massimo due settimane. Può però ricomparire fino alla sesta settimana di vita. In questo caso è necessario escludere tutte le altre pustolosi del neonato, come l'herpes o la candidosi, dato che richiedono cure specifiche. 

Come curare la pelle del neonato con eritema tossico

Puoi prenderti cura normalmente della pelle del bambino:

  • Puoi fare il bagnetto con acqua tiepida e detergente delicato una volta che il cordone ombelicale sarà caduto
  • Non fare più di due o tre bagnetti alla settimana al piccolo

Bibliografia

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli