GAMBE E PIEDI

Il bambino ha già più di un anno e non cammina ancora. Quando inizierà a fare i primi passi?

Di Valentina D'Andrea
s47-500850.600
19 marzo 2015
In genere, i bambini cominciano a camminare intorno ai 12 mesi di vita, ma anche le eccezioni non mancano. C’è chi inizia intorno ai 10 mesi e chi, invece, ha bisogno di più tempo

In genere, i bambini cominciano a camminare intorno ai 12 mesi di vita, ma anche le eccezioni non mancano. C’è chi inizia intorno ai 10 mesi e chi, invece, ha bisogno di più tempo. Nel caso in cui, a 16 mesi compiuti, il bambino non dovesse ancora camminare è opportuno parlarne con il pediatra. In ogni caso, non occorre fare nulla per incoraggiare il bambino a camminare né bisogna avere fretta di vedere i suoi primi passi: ogni bambino ha i suoi tempi ed è bene rispettarli.

 

Si deve invece favorire il raggiungimento di questo traguardo lasciandogli la possibilità di muoversi liberamente e di aggrapparsi a qualcosa per tirarsi in piedi. L’ideale è metterlo su un tappeto, circondato da sedie e divani per poi lasciargli la possibilità di esercitarsi come meglio crede, vigilando sulla sua sicurezza ma senza intervenire continuamente di propria iniziativa per aiutarlo.

 

#Non è vero che quando il bambino comincia a camminare si devono obbligatoriamente usare le scarpine. I piedi non hanno bisogno di essere sostenuti, per cui può anche essere lasciato scalzo o con le sole calzine antiscivolo.

 

(Consulenza della Società italiana delle Cure Primarie Pediatriche)

 

 

Per saperne di più:

 

Quando il bambino inizia a gattonare e poi camminare?

 

GUARDA ANCHE IL VIDEO: