Home Neonato Cura e salute

Leggera peluria sulla schiena del neonato: cos'è?

di Valentina D'Andrea - 28.06.2022 - Scrivici

Momento-ideale-per-il-massaggio-al-neonato
Fonte: Shutterstock
Non ci si deve preoccupare se il neonato ha qualche zona del corpo, per esempio le spalle o la schiena, coperta da una leggera peluria

Peluria

Non ci si deve preoccupare se alla nascita (e anche nelle settimane successive) il neonato ha qualche zona del corpo, per esempio le spalle o la schiena, coperta da una leggera peluria più o meno scura.

A che cosa serve

Si tratta di lanugine protettiva che si sviluppa durante la vita intrauterina per impedire che la pelle si maceri in seguito al prolungato contatto con il liquido amniotico in cui il bambino è immerso durante la gravidanza.

A volte la peluria è anche sulla fronte e sulle orecchie, ma questa eventualità non deve destare preoccupazione.

Quando scompare?

Nell'arco di poche settimane la lanugine scompare, lasciando la pelle morbida e liscia.

Bisogna andare dal pediatra?

Non c'è dunque bisogno di consultare il pediatra né esistono particolari rimedi per accelerarne la scomparsa.

Ricapitolando, la peluria può essere quindi presente su:

  • schiena,
  • fronte,
  • orecchie,
  • spalle

#Non è vero che è la peluria è di più frequente riscontro nei bambini nati oltre termine. Anzi le probabilità che sia ancora presente alla nascita in modo significativo sono maggiori nei nati pre-termine.

(Consulenza della Società italiana delle Cure Primarie Pediatriche)

GUARDA ANCHE IL VIDEO:

Lanugo: che cosa è?

Il lanugo è una peluria fine che ricopre il corpo del feto dal quinto mese di gestazione.

Di solito scompare dopo il settimo mese di gravidanza, ma può capitare che un neonato nasca ricoperto da questa sottile peluria.

Domande e risposte

Perché i neonati sono pelosi?      

Si tratta di lanugine protettiva che si sviluppa durante la vita intrauterina per impedire che la pelle si maceri in seguito al prolungato contatto con il liquido amniotico in cui il bambino è immerso durante la gravidanza

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli